Sarà in scena in prima nazionale al Teatro Parioli dal 22 novembre al 3 dicembre, Sal Da Vinci in SAL DA VINCI STORIES di Luca Miniero e Sal Da Vinci, regia Luca Miniero, con Ernesto Lama e musica dal vivo. Uno spettacolo che unisce il cuore della canzone di Sal con la modernità, anzi con la quotidianità della tecnologia con la quale tutti i giorni ci confrontiamo: i social. Tutto si svolge su un palco, elegante, dal sapore neutro ed essenziale, gli unici elementi che hanno risalto sono un pianoforte con un computer adagiato sopra e un videowall sul fondo del palco.
Sal armeggia al computer e prepara vere e proprie storie Instagram. Sono queste storie il filo conduttore dello spettacolo. Mentre le compone ecco l'occasione per parlare della sua vita con originalità al pubblico in sala. Ma procediamo per ordine, con alcuni esempi. La prima storia Sal la realizza utilizzando alcune foto del padre che vengono proiettate sul videowall. Mentre appaiono lui le commenta, e commenta un pezzo della sua vita. Instagram diventa un modo nuovo, moderno e non autocelebrativo, per parlare di sé, e consente di far correre lo spettacolo su due binari. Da un lato la storia pubblica che davvero Sal mette on line una volta composta, ma anche e soprattutto la storia privata e intima raccontata con ironia al pubblico in sala. Insomma, il pubblico a casa o su Instagram vede il finale del discorso, il risultato, ma tutto il racconto emozionale che porta a quella storia si svolge sul palco.
Ogni storia avrà un argomento, corredato di video e foto e scritte…con un testo e una canzone che l'accompagnerà. Il rapporto con il padre, vari personaggi della sua vita, i figli, gli esordi ai matrimoni, il successo, Scugnizzi, il rapporto con Pino Daniele, ma anche il rapporto con la madre, e con quel genio di De Simone…vogliamo conoscere la sua opinione su Napoli, e dove stava durante il terremoto ma anche come avvenne l'incontro con Mattone per Scugnizzi. Dieci storie di vita e anche di Instagram perché Sal ha una vita che merita un racconto intimo. Un Sal inedito, intimo, un viaggio profondo quasi psicoanalitico fra Napoli, la musica e i colori di un artista che con l sua voce e la sua vita sfugge a tutte le etichette.
Note
Alla vigilia di un importante concerto, Sal decide di abbandonare, per la prima volta, le tavole del palcoscenico, per rifugiarsi nella sua cantina, il luogo dove ha conosciuto il suo amore per la musica e dove sono gelosamente custoditi, dalla polvere e dal Tempo, i suoi ricordi, le sue passioni, le sue paure e le sue speranze. Sembra un posto abbandonato e spento, ma, in realtà, Sal, proprio in quella sorta di vecchio deposito, ritrova vita e fa rivivere tutto il suo passato: un passato che emoziona, perché condiviso col suo pubblico che viaggerà con lui dagli anni '60 fino ai giorni nostri. Sal, in questo Recital Concerto, attraverso la narrazione della propria carriera, racconta, in realtà, la storia di tutti noi, come in un susseguirsi di foto messe in un album: com'eravamo e come siamo adesso. Nonostante la presenza avversa del suo manager, un simpatico e avido cialtrone, che farà di tutto per far risalire Sal sul palcoscenico, il cantautore rivivrà i momenti della sua storia, tra famiglia e carriera, più belli e anche quelli meno fortunati, raccontandosi e raccontando un'epoca, che speriamo, continuerà ad emozionare.

Sal Da Vinci, Luca Miniero, Ciro Villano

Tournée con date in continuo aggiornamento
dal 22 Novembre al 3 Dicembre - ROMA - Teatro Parioli
9 Dicembre - Taranto - Teatro Orfeo
dal 26 Dicembre - S. Arpino - Teatro Lendi
31 Gennaio - 1 Febbraio - Acerra - Teatro Italia
2, 3, 4 Febbraio - Pompei - Teatro Mattiello
10, 11, 12, 14 Febbraio - Casalnuovo - Teatro Magic Vision
15 Febbraio - Sant'Anastasia - Teatro Metropolitan
16 Febbraio - Melito - Teatro Barone
17, 18 Febbraio - Pagani - Teatro S. Alfonso
25 Febbraio - CATANIA - Teatro Metropolitan
26 Febbraio - PALERMO - Teatro Al Massimo
8, 9 Marzo - Afragola - Teatro Gelsomino
15 al 24 Marzo - NAPOLI - Teatro Augusteo

Sal Da Vinci
in
SAL DA VINCI STORIES

di Luca Miniero, Sal Da Vinci e Ciro Villano

regia Luca Miniero
con Ernesto Lama e musica dal vivo
produzione di Artisti Riuniti

BIGLIETTERIA
Via Giosuè Borsi, 20
E-MAIL: biglietteria@ilparioli.it – TELEFONO 06 5434851
Servizio WhatsApp 3517211283

COME RAGGIUNGERCI
Bus Linea 52 – 53 – 223 fermata Piazza Santiago del Cile
Taxi Stazione taxi Piazza Santiago del Cile
PARCHEGGI CONVENZIONATI
Parioli Garage – Viale Parioli,162     Tel. 06 8082380
Garage Parioli 2000 – Viale Parioli 11/c Tel. 06 8076188
Parking Locchi – Via Vittorio Locchi, 15 Tel.06 89134837 * chiude alle ore 21.00*domenica chiusi*

Informazioni, orari e prezzi

Orari Repliche:
Mer 22/11/23 21:00
Gio 23/11/23 21:00
Ven 24/11/23 21:00
Sab 25/11/23 21:00
Dom 26/11/23 17:00
Lun 27/11/23 RIPOSO
Mar 28/11/23 RIPOSO
Mer 29/11/23 21:00
Gio 30/11/23 17:00
Ven 01/12/23 21:00
Sab 02/12/23 21:00
Dom 03/12/23 17:00

BIGLIETTERIA
Via Giosuè Borsi, 20
www.ilparioli.it/abbonamenti-e-biglietti
biglietteria@ilparioli.it
TELEFONO 06 5434851
Servizio WhatsApp 3517211283

ORARIO
Dal 28 agosto il botteghino seguirà il seguente orario:
Dal lunedì al giovedì 10.00 – 13.30 e 14.30 – 18.30 - venerdì 10.00 – 13.30
Sabato e domenica chiuso.
La biglietteria, nei giorni di spettacolo serale, dopo le 19.00 resterà aperta fino ad inizio spettacolo solo per le operazioni riguardanti lo stesso.

VENDITA
È possibile acquistare i biglietti nelle seguenti modalità:
• Direttamente presso il nostro botteghino
• Telefonicamente attraverso i nostri operatori, con carta di credito (sono ammessi tutti i tipi di carte, escluse Diners e American Express)
• Presso i punti vendita autorizzati
• Online sul sito di Vivaticket
I possessori di card libera potranno scegliere il proprio posto a partire dall'12 settembre al botteghino o online nella sezione dedicata. Dopo l'emissione non sarà più possibile sostituire o annullare singoli biglietti e biglietti di card.
Per portatori di handicap che al momento dell'acquisto attestano l'invalidità, è prevista una di riduzione del 20% circa. Per i disabili in carrozzina sono previsti posti dedicati. Si consiglia la prenotazione telefonica con qualche giorno di anticipo. Il teatro non è provvisto di ascensore, l'accesso in platea per i disabili in carrozzina è fruibile tramite montascale.
RIDUZIONI
Le riduzioni sono riservate agli under 26, over 65, ad esclusione del weekend e dei giorni festivi e prefestivi. Sono previste ulteriori riduzioni su abbonamenti e biglietti per Cral, Scuole, Gruppi, Associazioni convenzionate, contattando l'Ufficio Promozione del Teatro.
La direzione si riserva il diritto di sospendere le riduzioni.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli