A cura dell'Ass.Cult. "Chi Sarà di Scena

Moulineaux, dottore dell'alta borghesia francese, fresco sposo di una bellissima sposina, incallito libertino, tradisce sua moglie con una avvenente signora. Per poter incontrare la sua amante, senza destare alcun sospetto, si finge sarto, creando così una serie di simpatiche scene che coinvolgono tutti i protagonisti della commedia. I tre atti si susseguono con colpi di scena ed incredibili equivoci; mentre tra scambi di persona e sotterfugi s'improvvisano girandole imbarazzanti di mogli, mariti ed amanti.

Il protagonista è un inventore di tante bugie con le quali riesce a costruire castelli di carta che ogni volta puntualmente ed inesorabilmente gli vengono abbattuti dall'ingresso in scena di vari personaggi e dal verificarsi di imbarazzanti eventi. La sua destrezza è quella di inventare bugie dall'inizio alla fine dello spettacolo, con la

grande capacità di non perdersi d'animo, anche di fronte ll'evidenza ed alla disfatta.

La commedia è una vaudeville alla quale Feydeau ha voluto imprimere un ritmo iperrealistico dell'azione, imponendo performance vocali e fisiche notevoli, alla stregua dell'odierno Michael Frayn di "Rumori fuori scena".

Personaggi ed Interpreti:

STEFANO (cameriere di Moulineaux) Maurizio Ciminelli

YVONNE (moglie di Moulineaux) Valentina Ferretti

MOULINEAUX (medico) Tommaso Mascherucci

BASSINET (amico di Moulineaux) Gabriele Ricchiuti

SUSANNA (moglie di Aubin) Barbara Schiaroli

AUBIN (marito di Susanna) Giuseppe Mari

ROSA (ex moglie di Bassinet) Stefania Quagliani

AIGREVILLE (madre di Yvonne) Maria Grazia Trebbi

D'ERBLAY (cliente della sarta) Valentina De Vita

PONETTE (cliente della sarta) Arianna Gaetani

REGIA

Eleonora Simonetti.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma