Un intenso viaggio tra le pagine di uno dei grandi capolavori della poesia dell'Ottocento, e non solo

Mercoledì 30 gennaio alle ore 20.30 il Teatro Palladium ospita, nell'ambito della rassegna "Ritratti di scrittori e poeti" curata da Giuseppe Leonelli, "Sempre il mare, uomo libero, amerai": un recital teatrale dedicato a Charles Baudelaire e alla sua opera più famosa, "I fiori del male".

Un evento gratuito dove saranno protagoniste le poesie più significative della celebre raccolta del "poeta maledetto", lette e commentate dal professore Giuseppe Leonelli: da "Benedizione", a "Corrispondenze", da "Il nemico" a "Il crepuscolo della sera", e tante altre.

Durante la serata si parlerà anche della vita personale dell'intellettuale parigino, della sua famiglia e dei rapporti del poeta con il patrigno e la madre, in modo da avvicinare il pubblico alla sua personalità geniale e complessa e aiutarlo a comprenderne in profondità l'opera.

Tutto sarà accompagnato dalle melodie al pianoforte di Emanuele Frenzilli, che fra i tanti eseguirà anche alcuni brani di Wagner, musicista molto amato da Baudelaire.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma