La serata prevede il debutto romano di tre coreografi internazionali

L'evento, organizzato da Mandala Dance Company con la Direzione Artistica di Paola Sorressa, in collaborazione con E.C.O._Evoluzione Danza, è il primo di due tappe dedicate alle vetrine di nuovi coreografi per Mandala Dance Company che dal 2018 si apre a nuovi autori, giovani e affermati, pur mantenendo Paola Sorressa come matrice estetica cardine della compagnia.

La serata prevede il debutto romano di tre coreografi internazionali che firmano le nuove produzioni 2018 di Mandala Dance Company:

Victor A. Ramirez coreografo cubano, già primo ballerino Compagnia di Danza Contemporanea di Cuba, coreografo della compagnia Hedwig Dances e co direttore del Civic Ballet, direttore artistico di Ruth Page Center for The Arts – Chicago USA, "25 to watch 2013" by Dance Magazine, nel mese di Marzo firma la produzione REWIND.  

"...Tempo/Memorie. Presente/Passato.

Come essere umani abbiamo la necessità costante di invocare il passato in cui il tempo non si ferma e incalza beneficiando in un presente che non viviamo perché c'è un futuro sconosciuto/ignoto.

Rispolveriamo il passato con l'illusione di vedere un presente che possa guidarci in un incerto futuro."

Danzatori: Francesco Ciani, Elisa Lauria e Chiara Tedeschi.

Marisa D'Alessandro coreografa argentina, direttrice artistica e coreografa della compagnia Losdelfondo Danza e del Festival Diagonales (Argentina), membro della rete Ciudades Que Danzan, nel mese di Maggio firma la produzione ON THE ROAD.

"Dove andiamo quando ci muoviamo?

Viaggiare nel tempo, viaggiare nei ricordi, viaggiare nello spazio, viaggiare dentro se stessi.

Dove sta il punto esatto della connessione tra lo spazio abitato e il possesso di questo?

Siamo fuori dal tempo? Un universo addormentato, ci apre le porte per svegliarlo.

Abitiamo, danziamo, percorriamo, comunichiamo e diventiamo visibili.

Il palco, la casa, il giardino, il marciapiede...Diversi, uguali, sicuri o no, tutto lo spazio è accessibile per un corpo libero.

Danzatori: Angelo Carrubba, Karla Batiz, Francesco Ciani, Michela De Stefano, Elisa Lauria, Laura Marino, Elena Milanesi e Chiara Tedeschi.

Amy M. Wilkinson coreografa americana, Advanced Lecturer in Dance, Direttore Esecutivo di IN/Motion Dance Film Festival, coreografa per il Department of Fine and Performing Arts Loyola University – Chicago USA, nel mese di Maggio firma insieme a Paola Sorressa, Premio Anfiteatro D'Oro per la Danza 2017 e Premio Willy dal Canto 2018, la produzione BOLERO.

"… ad essere protagonisti sono i corpi con le loro piegature e dispiegature in una crescente tensione, che alterna l'implosione all'esplosione. Un costante rapporto tra le profonde interiorità e ciò che ci spinge ad aprirci al mondo esterno e a cercare connessioni visibili e invisibili."

Danzatori: Karla Batiz, Francesco Ciani, Elisa Lauria, Laura Marino, Elena Milanesi e Chiara Tedeschi.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma