Shakespeare sotto le stelle di Roma

L'inaugurazione del Silvano Toti Globe Theatre è avvenuta in un momento particolarmente significativo per Roma che ha festeggiato nel 2003, con questo teatro elisabettiano, i cento anni di Villa Borghese gemellandosi virtualmente con la città di Londra, sede del famoso Globe Theatre.

La realizzazione del Silvano Toti Globe Theatre è stata resa possibile grazie alla Fondazione Silvano Toti, associazione creata dalla famiglia Toti per onorare la memoria di Silvano Toti, mecenate ed imprenditore. In questo modo la Fondazione intende offrire il proprio contributo alla crescita culturale della città in cui la famiglia Toti è nata, anche imprenditorialmente, ed alla quale si sente legata e riconoscente. La nascita della Fondazione Silvano Toti e l'ideazione, progettazione e realizzazione dell'omonimo teatro, rappresentano un ulteriore impegno in campo culturale di Pierluigi e Claudio Toti, che attraverso la Lamaro Appalti hanno realizzato, tra le altre opere, il MART - Museo di Arte Moderna e polo Culturale di Trento e Rovereto, ed hanno curato i lavori per il recupero, il restauro ed il rilancio culturale-commerciale della Galleria di Piazza Colonna a Roma intitolata ad Alberto Sordi.

Il rispetto dell'ambiente e delle zone ad alto valore storico è stato il principio guida nella progettazione e nella realizzazione del teatro, costruito con legno proveniente da foreste gestite e riforestate e inserito perfettamente nel contesto ambientale e culturale di Villa Borghese. Il Silvano Toti Globe Theatre, dove verranno riproposte le tragedie e le commedie elisabettiane, è uno spazio che, grazie alle particolari caratteristiche architettoniche ed all'essenzialità delle scene, permetterà un rapporto catartico con le opere del teatro rinascimentale inglese, nella suggestiva cornice di Villa Borghese.

Il Teatro, che riproduce la caratteristica "grande O di legno" dell'originale, vuole essere uno spazio per la creatività e la fantasia degli artisti italiani e stranieri in una prospettiva multidisciplinare, ma anche un palcoscenico adatto ad allestimenti elisabettiani che ne esaltino la felice essenzialità e la linea architettonica. Infatti la particolare struttura circolare, con un grande palcoscenico rettangolare coperto da una tettoia sorretta da due colonne, impone scene nude, permettendo così un rapporto catartico con le opere rappresentate, nella cornice suggestiva di un grande parco.

Il Teatro Silvano Toti non deve essere considerato una imitazione del Globe di Londra, del quale per altro non esiste copia del progetto originario, ma un luogo nuovo, tutto italiano, in linea con le nostre normative di sicurezza, in modo da garantire al pubblico le condizioni ideali per assistere agli spettacoli in programmazione.

EVENTI IN PROGRAMMA

Shakespeare & Cervantes in Ghost Writer (Teatro) da 21/06/19 a 23/06/19

Le opere complete di Shakespeare in 90 minuti (Teatro) da 26/06/19 a 28/06/19

Sogno di una notte di mezza estate (Teatro) da 02/07/19 a 14/07/19

La bisbetica domata (Teatro) da 19/07/19 a 04/08/19

Molto rumore per nulla (Teatro) da 07/08/19 a 25/08/19

Riccardo III (Teatro) da 30/08/19 a 15/09/19

Edmund Kean (Teatro) da 16/09/19 a 30/09/19

Giulio Cesare (Teatro) da 20/09/19 a 06/10/19


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma