Lo spettacolo racconta sei storie di donne che nel '44 vissero l'eccidio delle Fosse Ardeatine

Ritornano sul palcoscenico del Teatro India Tante facce nella memoria, sei storie di donne partigiane e non che vissero l'eccidio delle Fosse Ardeatine, feroce rappresaglia dopo il tragico attentato di via Rasella del 23 marzo 1944. «Una cosa di cui io non m'ero mai molto reso conto prima è che lì alle Fosse Ardeatine sono morti tutti uomini e hanno lasciato tutte donne: questa è una storia che non viene mai raccontata: le vite delle persone che sono rimaste, sua madre, sua sorella, cioè voi vi siete trovate...» A partire da questa riflessione di Alessandro Portelli nel suo libro L'ordine è già stato eseguito nasce e si sviluppa il progetto di mettere in scena le voci di queste donne, le loro testimonianze, la loro storia che si ricongiunge e si intreccia con la parte di una storia d'Italia e di Roma in particolare, una delle pagine più drammatiche del nostro tempo ma profondamente significativa per la costruzione di ciò che siamo adesso.

Produzione Teatro Stabile d'Abruzzo
in collaborazione con Associazione InArte


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma