Un antropologo trova una misteriosa valigetta. Dentro c'è un inquietante statuina, e una raccolta di testimonianze incredibili, tramite le quali scoprirà l'esistenza di un malvagio culto segreto diffuso in tutto il globo che attende il risveglio del dormiente Cthulhu, sepolto nella perduta città di R'lyeh, il quale da tempo si manifesta ad alcune persone chiamandole attraverso i sogni per annunciare l'imminente distruzione del genere umano. Uno spettacolo horror tratto dal racconto più famoso dello scrittore H.P. Lovecraft. Pubblicato nel 1928 rappresentò per l'epoca qualcosa di unico. Ancora oggi conserva un'originalità ed una capacità evocativa che appassiona lettori di tutto il mondo. Questo lavoro teatrale della Compagnia Sipario7 non è solo un semplice adattamento, ma una trasposizione dagli anni venti ad oggi. Perché in "The Call of Cthulhu" ci sono degli elementi molto attuali sull'autodistruzione del nostro sistema sociale mediante l'aumento della  violenza endemica e della proiezione di paure inconsce che collettivizzandosi, prendono forma concreta. Cthulhu incarna la minaccia costante, che serpeggia nel mondo, occultata finchè non si creino le condizioni necessarie per emergere in tutto il suo orrore: Cthulhu può essere un guerra, una pandemia, una crisi economica devastante o un altro evento nefasto. Condizioni dovute, direttamente o indirettamente, dall'uomo stesso.

THE CALL OF CTHULHU

AR.MA Teatro 


con Giordano Luci , Giulia Curti, Mario Battisti, Diego Colaiori, Ilaria Mazza, Luca Pani, Flavio Adducci , Lucrezia Novaglio e Mirko Basile
voce narrante: Gianmarco Cucciolla
adattamento e regia: Francesco Bazzurri
musiche originali: Mirko Basile
produzione: Compagnia Sipario7

Informazioni, orari e prezzi

Orari Spettacolo: 
venerdì  e sabato ore 21:00 
domenica ore 18:00

Biglietto unico : 10 euro

Info e prenotazioni tel. 339/6459653

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli