Spettacolo vincitore della II edizione del concorso "Una commedia in cerca di autori"

Tanta soddisfazione è andata quest’anno a Giuseppe Della Misericordia, 39 anni e residente a Varese, già autore di cabaret, drammaturgo e sceneggiatore per il cinema ma alla sua prima commedia.

“L’idea, ispirata a un fatto surreale ma realissimo -racconta Della Misericordia- mi frullava in testa da un po’, ma la miccia si è accesa proprio quando sono venuto a conoscenza del concorso”.

Missione compiuta, quindi, per Una commedia in cerca d’autori, che nasce proprio come combustibile per menti “esplosive”!

Mauro e Alessandro si incrociano imbarazzati, tra un appuntamento e l’altro, in casa di una escort: non possono certo immaginare di essere rispettivamente il padre e il fidanzato di Chiara ma... lo scopriranno prestissimo: quella stessa sera a cena!

Dopo un momento di panico reciproco, si srotola –non senza nodi e ingarbugli- il gomitolo di una esilarante commedia degli equivoci, dove non ci sono né buoni né cattivi ma solo uomini, tutti con le loro fragilità.

Bugie, segreti, promesse e scommesse si susseguono e si intrecciano vorticosamente in un reciproco giudicarsi e provocarsi.

Tutti lanciano la prima e anche altre pietre, ma tutti hanno in qualche modo peccato e tutti sono vulnerabili, di fronte agli altri ma soprattutto di fronte a se stessi.

Una storia di finzioni e tradimenti, prima di tutto nei confronti di noi stessi e solo poi di chi amiamo. Una riflessione esasperata sulle contraddizioni della famiglia e della coppia nella società contemporanea. A lieto fine però.

Di Giuseppe Della Misericordia, regia di Roberto Marafante, con Ussi Alzati, Alessandra Bellini, Urbano Lione, Angelica Novak, Ivan Saladino.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma