Dialoghi metropolitani su tutto e nulla

"La necessità di parlare, l'imbarazzo di non aver nulla da dire e la brama di mostrarsi persone di spirito sono tre cose capaci di rendere ridicolo anche l'uomo più grande"

(Voltaire)

Al Teatro Hamlet di Via da Giussano, a Roma, debutta lo spettacolo comico “Tre civette sul comò” scritto, diretto e interpretato da Chiara Casarico, Antonella Civale e Tiziana Scrocca. Uno spettacolo sull’ incomunicabilità, giocato sul non-sense, nato da una conversazione ascoltata per caso divenuta poi occasione per riflettere sulle capacità comunicative del genere umano.

“L’idea di questo spettacolo è nata durante un viaggio in autobus, ascoltando due vecchiette che conversavano. Ecco, è proprio qui il punto: era difficile definire quello scambio verbale una “conversazione”, perché la verità era che le due donne non si ascoltavano affatto, andavano avanti su strade distinte, senza incontrarsi mai. Veniva voglia di fermarle e dire loro: “Bene, allora, ricominciamo daccapo. Adesso provate a sentire ognuna cosa dice l’altra e a darvi delle risposte pertinenti. Si può fare, giuro”. Ed effettivamente quante volte, ogni giorno, crediamo di ascoltare e di venire ascoltati, pensiamo di aver dialogato con qualcuno e poi ci rendiamo conto di non aver portato via nulla da quello scambio? Quanto ci infastidisce la chiusura dell’altro alle nostre parole? E a noi capita di fingere un ascolto empatico? La vita quotidiana ci ha, ovviamente, offerto molti suggerimenti irrinunciabili, ma abbiamo anche giocato con la fantasia, col non-sense, con i suoni e a volte anche con i rumori. E inoltre, non ci siamo limitate a sillabare, gorgogliare, cantare, dire parole con e senza senso, ma abbiamo anche indagato (sempre ridendo!) il linguaggio non verbale, cioè tutta quella fetta di comunicazione che avviene con il corpo. Non possiamo dire di aver esaurito gli argomenti, ma siamo sicure che nello spettacolo che proporremo ci sarà la possibilità di riconoscersi in qualcuno dei personaggi che lo popolano e, visto che siamo esseri sociali, di ricevere qualche spunto di riflessione su come migliorare le nostre capacità comunicative. (Casarico, Civale Scrocca)

Scritto, diretto e interpretato da Chiara Casarico, Antonella Civale, Tiziana Scrocca

voci registrate Marta Nuti

scene e costumi Tania Cipolla

produzione Il NaufragarMèDolce


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma