Dopo lo straordinario successo ottenuto sul palco del teatro Sistina nel Marchese del Grillo, Marco Rea torna in scena dal 19 al 29 gennaio 2023 al Teatro 7 off (direzione artistica di Michele La Ginestra) con il suo personaggio preferito: l'idraulico...
Tutto dipende da me…(o quasi) è una commedia - tra tubi e tip tap - musicale brillante nata da un'idea e dall'esperienza diretta del protagonista, dalla penna di Gianni Quinto che ne firma anche la regia e le musiche originali M° Andrea Tosi. Uno spettacolo completamente innovativo che ripropone lo stile del musical off americano legato alla narrazione del teatro italiano in un ritmo serrato e coinvolgente, in cui parole e note danno voce ai sogni del protagonista. Le coreografie travolgenti del tip tap di Marco Rea (definito per questo il Gene Kelly romano) si uniscono alla stravaganza dei costumi e ad una scenografia ad effetto. Moderno, elegante e raffinato. Una contaminazione in grande stile, di generi e situazioni, in cui si fondono in maniera disinvolta realtà diverse del mondo immaginario e di quello vissuto.
Lustrini, ballerine e scenari sfavillanti del mondo dello spettacolo si contrappongono alle atmosfere cupe e alle vite consumate del cantiere. Quadri di vita quotidiana catturati dagli occhi e riflesse dalle parole di un "semplice" idraulico. Una visione "dall'alto" di Rea e della vita vissuta all'interno del luogo di lavoro. Le ore estenuanti,la fatica,la routine,il rischio che si corre ogni qual volta si sale su di una impalcatura,il ritmo troppo frenetico,le morti bianche di cui spesso si riempiono i notiziari. Ma è anche un inno alla vita, al mettersi in gioco e a credere in sé stessi, sempre. Insomma uno spettacolo travolgente. Perché la vita è uno spettacolo a scena aperta, e come in questo caso, pronto a sorprendere.
Ad affiancare Marco Rea sulla scena le ballerine: Domiziana Lorenzetti,Chiara Albi e Marta Tetti.

Sinossi
Marco, un idraulico sornione, con la passione per il tip tap, viene chiamato ad aggiustare il bagno di un teatro mentre sono in corso alcuni provini. Sin da subito instaura un rapporto amichevole con le ragazze in attesa delle loro audizioni, le sostiene quando le vede pervase da mille dubbi, per distrarle racconta aneddoti, confessioni, curiosità sul suo mestiere, fatto di tradizione, unito alla sua forte indole moderna: un idraulico dall'animo swing. Mentre dispensa consigli alle ragazze, Marco finisce per raccontare sé stesso, la sua prima volta da idraulico, i suoi stravaganti appuntamenti, fino ad un intimo momento dedicato al lavoro in cantiere in cui viene posto di fronte a realtà diverse, incontri ed amicizie con altre culture. Le ragazze, rapite dai suoi racconti, si lasciano trasportare nel suo mondo, prestandosi ad "improvvisate" coreografie fino al momento in cui sarà Marco a salire lì, su quel palco. Ora, per Marco, potrebbe essere arrivato il suo momento.
Musica, luci e.. sipario!

Marco Rea
in
"Tutto dipende da me (o quasi)"

di Gianni Quinto e Marco Rea

Regia Gianni Quinto

Musiche originali M° Andrea Tosi

coreografie Marco Stopponi

e con Domiziana Lorenzetti,Chiara Albi, Marta Tetti

Aiuto regia Fabrizia Scaccia
Collaborazione artistica e vocal coach Elisabetta Tulli
Voce fuori campo Daniele Coscarella
Locandina Susanna Proietti

Informazioni, orari e prezzi

Orario:
giovedì – sabato ore 21
domenica ore 18

Info e prenotazioni:
tel. 06.925.99.854
botteghino@teatro7off.it
www.teatro7off.it

Biglietti:
www.2tickets.it/SelectTitolo.aspxidt=1958590&set=t&car=&ide=180

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Spettacoli