Un chiodo nel mio stivale monologo ispirato a V.V. Majakovskij sarà sul palco del Teatro Sala Uno dal 5 al 7 aprile. Lo spettacolo è nato da un'idea di Daniel Terranegra che lo vede in scena diretto da Reza Keradman.

Si tratta di uno studio sulle possibilità di riproporre concetti poetici e politici universali che viaggiano su di un filo rosso, la rivoluzione. Attraversando la vita del poeta, le sue avventure, le sue passioni e la sua fede per arrivare ad un mondo nuovo, o almeno per crederci, e sbarazzandosi del pensiero comune per spalancare le porte alla Poesia, il monologo ripercorre il sogno di un ragazzo russo che non aveva presagito il suo avvenire e che, suo malgrado e con maggiore forza rispetto a qualsiasi altro coetaneo, è entrato a far parte della schiera delle leggende giovani mondiali, senza menzogne né sotterfugi.

Un chiodo nel mio stivale

ispirato a V.V. Majakovskij
Da un idea di Daniel Terranegra
Regia di Reza Keradman
Con Daniel Terranegra
Disegno Luci Hossein Taheri.
Scene Valeria Mangió
Aiuto Regia Francesco La Mantia

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00

Biglietti:
Intero 15.00
Ridotto 10.00 (under 25 over 65)

Per info:
dopo le 17.00 tel. 0686606211

Dove e quando

Spettacoli - Teatro per tutti
Spettacoli - Il Teatro de' Servi riparte il 24 settembre