Un omaggio al grande Eduardo De Filippo in tre divertentissimi atti unici

"AMICIZIA" è la storia di un certo Alberto Califano che fa visita

all'amico Bartolomeo Ciaccia alla fine dei suoi giorni, accudito dalla sorella Carolina, che tenta di esaudire gli ultimi desideri del moribondo. L'amico, sollecitato dalla donna, si ritroverà così a dover interpretare diversi ruoli per venire incontro alle esigenze del malato. Finché la finzione non mostrerà un'amarissima verità.

In "PERICOLOSAMENTE" Michele torna dopo quindici anni di lavoro negli Stati Uniti d'America a Napoli, dove la sua compagnia ha deciso di trasferirlo. Il suo amico Arturo si offre di ospitarlo in casa propria ma, giunto da lui, Michele fa una scoperta raccapricciante: la moglie di Arturo gli rivela infatti che il marito ha cercato più volte di ucciderla,sparandole con una rivoltella. La donna ritiene di essere stata miracolata, ma…

"LA CHIAVE DI CASA", scritto da Carlo Mauro, fu interpretato da Eduardo De Filippo, che ne avrebbe poi anche diretto una versione filmata nel 1956 insieme a Vieri Bigazzi e trasmessa sulla RAI per il Teatro di Eduardo.

Si svolge in una pizzeria, dove Simone è costretto dall'amico Ciccillo a intrattenere il marito della donna con la quale ha una tresca, finché non si sarà ritrovata la chiave di casa. Ciccillo fa di tutto per salvare l' amico,

ma le cose gli sfuggono di mano.

Tre atti unici pieni di umorismo e di colpi di scena, da non perdere.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma