Assurda, originale, misteriosa ed inedita la pièce di Massimo Odierna

E' notte, siamo all' interno di un parco, un luce soffusa illumina una panchina, seduto c'è Martino, un ragazzo sprovveduto che attende una telefonata.

Poi arriva Carlo, un altro ragazzo sprovveduto, ex compagno di scuola di Martino, coinvolto in un assurdo triangolo relazionale: lui, Gilda, sua moglie e Mary, la sua pseudo fidanzata.

Il loro incontro è puramente casuale.

Entrambi hanno un problema da risolvere. Entrambi sprovveduti. La voluta incompletezza delle singole vicende e i contorni sfumati degli episodi danno particolare rilievo ai rapporti tra i personaggi che, in balìa degli eventi, non si interrogano in modo critico su ciò che sta accadendo, bensì assumono un atteggiamento nevrotico che fa sfuggire di mano la situazione a tutti i personaggi coinvolti.

Il giovane autore e regista Massimo Odierna mette in scena con originalità e essenzialità scenica il “ritratto di un'inquietudine generazionale e della sua leggerezzadi fronte a grandi temi come l’amore, la morte ed il sesso”.

La pièce firmata dall’apprezzata Compagnia Bluteatro: Un signore in vestaglia domani si sveglierà presto, in scena eccezionalmente 8 e 9 gennaio aprirà "Cantieri contemporanei" - la rassegna che accoglie quattro progetti teatrali inediti o ri-elaborazioni di classici proposti da ex allievi diplomati dell’ Accademia nazionale d’arte drammatica “Silvio D’Amico” con la quale il

Teatro Due Roma inaugura la nuova fase della stagione 2014-2015 presentando progetti che rinnovano la già trentennale attività di promozione e distribuzione della drammaturgia contemporanea ed emergente.

Con Luca Mascolo, Vincenzo D’Amato, Alessandro Meringolo, Sara Putignano, Viviana Altieri, Massimo Odierna.

BluTeatro è una compagnia formata da giovani attori professionisti Under 35, diplomati all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “Silvio d'Amico”. Nel 2011 con La Bottega del caffè di Carlo Goldoni rappresenta l'Italia al Festival Internazionale di Teatro Your Chance di Mosca, vince il Premio Attilio Corsini e lo spettacolo viene ospitato nella Stagione 2011-2012 del Teatro Vittoria di Roma. Nella Stagione 2012- 2013 in co-produzione con il Teatro Vittoria la compagnia allestisce Le Nuvole di Aristofane e realizza i progetti didattici “La Bottega nelle scuole” e “A scuola tra le Nuvole”. Nella stagione 2013- 2014 BluTeatro produce il nuovo allestimento de La Bottega del caffè che va in scena al teatro Mulino Pacifico di Benevento, al teatro Astra di Torino e al teatro Nuovo Giovanni da Udine. Nello stesso anno presenta il progetto Funhouse, tratto dal romanzo “Verso occidente l’impero dirige il suo corso” di David Foster Wallace, in coproduzione con il Teatro Orologio di Roma e in collaborazione con la casa editrice MinimumFax.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma