Una Via Maestra percorsa al contrario: impegnativa assai, ma terribilmente impervia e pericolosa.
Nella Commedia di Paolo Cociani il protagonista Carlo si aggira ingenuo ed incredulo nel mondo dei concetti e degli oggetti, fra realtà ed elucubrazioni, senza rendersi conto di dove è, di cosa sta combinando e soprattutto di chi è lui stesso.
Nel non riuscire a distinguere persone da pensieri, idee e concetti da cose, intraprende il suo cammino iniziatico senza alcuno strumento per potersi raccapezzare nella vita. Nell'estremo tentativo di darsi una coerenza arriva al punto di concedersi completamente alle elucubrazioni e ai meccanismi del suo cervello: carta bianca ai pensieri che parlano da soli; drammatico sviamento che porta al delirio di una liturgia cupa e avvilente. Tuttavia quel barlume di Sé, che cerca la coerenza, richiama l'aiuto di "un forziere" ereditato che lo spinge ad approfondire, nella ricerca della "ricchezza", la ricerca di Se stesso. E la risposta arriva, nella pienezza, nel momento del massimo degrado: il mondo della vita sgorga dall'interno dell'individuo e da allora emana luce e amore nell'universo, che si riempie di Entità Spirituali, facendo dissolvere i fantasmi della consuetudine razionale, per intravedere nella realtà di ogni giorno la vera essenza dell'essere.

Carlo Edoardo Tonnai (Paolo Cociani) un protagonista delle contraddizioni e degli spaesamenti del giorno d'oggi, Zia Federica Marani Tonnai (Letizia Mazzucchelli) una saggezza semplice e spontanea che vede le cose come stanno, Bianca Marani Tonnai (Alice Pirolli) la purezza dell'essere giovani, il Notaio Bajocchi (Fabio Fiore) e l'Assistente A. Probo (Danilo Pirolli) operatori della razionalità e del diritto come presunte fonti della guarigione spirituale. Abitanti del Cervello: il dottor Porzione (Luca Ferrari), La Signora bella (Serena Riccio), La Metà della Metà (Maria Rosaria Mazzarella), e il dottor La Metà (Angelo Filippo Jannoni Sebastianini) pensieri simili a persone che il protagonista non riesce a collocare nella giusta dimensione. Due entità spirituali (Maria Venere Guerrieri e Carla Russo) accompagnano luce, calore e coscienza nell'anima del protagonista.


La Compagnia Arcobaleno
presenta

VIA MAESTRA - Commedia in due atti
di Paolo Cociani

con Paolo Cociani (Carlo Edoardo Tonnai), Letizia Mazzucchelli (Zia Federica Marani Tonnai), Alice Pirolli (Bianca Marani Tonnai), Fabio Fiore (Notaio Bajocchi), Danilo Pirolli (Assistente A. Probo), Luca Ferrari (dottor Porzione), Serena Riccio (Signora Bella), Maria Rosaria Mazzarella (La Metà della Metà), Angelo Filippo Jannoni Sebastianini (dottor La Metà), Maria Venere Guerrieri e Carla Russo (due entità spirituali).

Informazioni, orari e prezzi

Oraio:
feriali ore 21
festivo ore 17

Biglietto: 15 euro

Info:
06 811 73 900
338 468 07 87
info 348 780 43 14
afjs@tempietto.it
info

Dove e quando

Spettacoli - Il Teatro de' Servi riparte il 24 settembre
Spettacoli - Teatro per tutti