Un mese di concerti

L'iniziativa è parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE. Partner Ufficiale della Rassegna Radio Montecarlo.

MERCOLEDI' 1° AGOSTO

JAZZ

MMEQ - MEZZA MILZOW EUROPEAN QUARTET

Il progetto internazionale MMEQ - Mezza Milzow European Quartet è formato da tre musicisti tedeschi ovvero David Milzow (Compositions Soprano, Tenor and Baritone sax), Sebastian Hoffmann (E-bass), John Winston Berta (Drums and Percussion) e da Vittorio Mezza (Acoustic and Fender Piano, Wurlitzer). Il cd Bringing it back - MMEQ è stato pubblicato lo scorso 25 maggio dalla Unit Records e sta riscuotendo ampi consensi sia in Italia che all'estero. Grazie ai numerosi fan, infatti, abbiamo raggiunto oltre 3000 ascolti in pochi giorni per il brano TWO SIDES, scelto come traccia del giorno (09.06.2018) dall'importante piattaforma americana All About Jazz. In allegato la copertina del cd e le foto dei leaders del progetto Vittorio Mezza e David Milzow. Il cd Bringing it back - MMEQ verrà presentato il 1° agosto nell'ambito dell'Estate Romana 2018 a Villa Celimontana. Il progetto MMEQ ha il patrocinio dell'Ambasciata Federale di Germania in Roma.

Line-up

Vittorio Mezza (Acoustic and Fender Piano, Wurlitzer)

David Milzow (Compositions Soprano, Tenor and Baritone sax)

Sebastian Hoffmann (E-bass)

John Winston Berta (Drums and Percussion)

GIOVEDI' 2 AGOSTO

Jazz

"DUETS DALLA CANZONE AL JAZZ"

MASSIMO MORICONI ED EMIIA ZAMUNER DUO

Giovedì 2 agosto sul palcoscenico di Village Celimontana andrà in scena Duets, duo composto dalla vocalist Emilia Zamuner e dal bassista e contrabbassista Massimo Moriconi. Una serata tra composizioni inedite e brani che passano dalla Canzone al Jazz con arrangiamenti nuovi, moderni ed originali.

Nata a Napoli nel 1993, Emilia Zamuner ha già collezionato collaborazioni importanti e un'intensa attività concertistica che l'ha portata ad esibirsi in Italia e all'estero. Nel 2016 si classifica al primo posto del "Premio Internazionale Massimo Urbani". Nello stesso anno, apre il concerto di Diana Krall presso l'Arena Flegrea di Napoli, e la stessa cantante canadese la presenta come "a wonderful voice".

Massimo Moriconi. Per tutti gli anni 80 è stato il bassista dell'Orchestra dei ritmi leggeri della RAI di Roma, suonando anche con Jerry Lewis (Tour italiano '84), Liza Minnelli. Ha registrato circa 350 dischi. (34 con MINA). Collaborazioni  in ambito jazz con Chet Baker, Lee Konitz, Phil Woods, Tal Farlow, Billy Cobham, Toots Thielemans, Brian Auger, Barney Kessell, Ralph Towner, Kenny  Wheeler, Armando Trovajoli, Romano Mussolini, Lelio Luttazzi, Gianni Basso,

Renato Sellani, Paolo Fresu, Massimo Urbani, Flavio Boltro, Fabrizio Bosso, Enrico Rava, E. Pieranunzi etc…

Line-up

Emilia Zamuner,

Massimo Moriconi, Contrabbasso e Basso elettrico

VENERDI' 3 AGOSTO

Jazz

GIORGIO ROSCIGLIONE QUARTET

Un concerto dedicato alla musica d'oltreoceano e ai più famosi standard della tradizione americana. Venerdì 3 agosto sul palcoscenico di Village Celimontana andrà in scena il quartetto capitanato dal contrabbassista Giorgio Rosciglione che riproporrà al grande pubblico alcuni dei più noti standard della storia del jazz. Un omaggio sincero, nel rispetto della tradizione e soprattutto nel rispetto di quelle melodie originali che fino ad oggi si sono conservate resistendo allo scorrere del tempo. Brani storici scritti tra gli anni '40 e '60 dai grandi compositori americani che in questo modo hanno lasciato ai posteri una traccia indelebile e grandi capolavori che ancora oggi vengono proposti in forme sempre nuove e diverse. Sul palcoscenico insieme a Giorgio Rosciglione ci saranno Gegè Munari alla batteria Andrea Pagani pianoforte, Francesco Lento alla tromba e come ospite il chitarrista Nicola Mingo. Una serata, dunque, con una formazione composta da grandi musicisti di diverse generazioni che, con un tuffo nel passato, riporteranno in vita i grandi successi del songbook americano.

Line-up

Giorgio Rosciglione, contrabbasso

Gegè Munari, batteria

Francesco Lento, tromba

Andrea Pagani, pianoforte

Nicola Mingo, chitarra (Special guest)

SABATO 4 AGOSTO

Jazz/Acid Jazz

SMOKING CATS

Band di grande impatto guidata dalla cantante del New Jersey Fatimah Provillon, propone un repertorio che spazia dall'Acid/Jazz, al Nu-Soul, all'R&B, attingendo dai repertori di Erykah Badu, Jill Scott, D'Angelo, Chaka Khan ed altri grandi artisti del genere.  Il gruppo si è esibito in molti Festivals e clubs italiani riscuotendo ogni volta grande apprezzamento dal pubblico, questo grazie ad una  splendida voce soul  e ad un sound entusiasmante prodotto da musicisti esperti del genere, che non mancano di esibire le proprie doti nell'improvvisazione durante le performance dal vivo.

Line-up

Fatimah Provillon – Voce

Alessandro Tomei – Sassofono, Flauto

Mirko Locatelli – Piano E Tastiere

Roberto Ceccarelli – Basso

Gianluca Costa – Batteria

DOMENICA 5 AGOSTO

Jazz

DA NU JAZZ QUARTET

DA NU JAZZ QUARTET nasce a Roma dalla passione dei componenti per lo Smooth Jazz. E' una delle poche formazioni in Italia che rappresentano questo genere musicale. Una volta esso veniva chiamato "Fusion", ma, come spesso capita, il rinnovamento dei tempi richiede anche quello delle terminologie. E' sempre spiacevole etichettare un genere musicale ma lo Smooth Jazz è considerato oltreoceano figlio legittimo del Jazz puro. Infatti, grandi maestri del genere sono anche ottimi artisti in altri campi musicali. Le performance del DA NU JAZZ QUARTET includono normalmente numerosi ospiti; sul loro palco si sono esibiti artisti del calibro di Mike Francis, Wendy Lewis, John Arnold, Lorenzo Feliciati, Cristina Orsi, Ms. Tia, Pati Palma, Loredana Maiuri, Umberto Vitello, Dario Daneluz, Elsa Baldini, Valentina Ducros, Carlo Micheli, Gianni Vancini, Elisa Mini, Nati Maimone, Ms Francy (of Adika Pongo), Desiree Petrocchi e tanti altri. Il loro obiettivo è suonare in Italia un genere molto in auge negli States (ci sono radio dedicate proprio allo Smooth Jazz in tutto il territorio americano) e da noi incredibilmente poco rappresentato, nonostante ci siano schiere di appassionati e di ascoltatori. A conforto di quanto detto, il pubblico numeroso accorso alle loro performance. Che lo si voglia chiamare smooth jazz o fusion, o lounge o contemporary jazz essa rimane sempre musica di qualità.

Line-up

Costantino Ladisa, Sax & Ewi

Antonio Iammarino, Keys

Francesco Puglisi, Bass

Andy Bartolucci, Drums

LUNEDI' 6 AGOSTO

Tango

CELIMONTANGO

Ogni lunedì Jazz Village ospita Celimontango, evento curato da "il Principe e Dj Vargas" che trasformerà lo spazio della Villa in un'autentica Milonga. "Il segreto del tango sta in quell'istante di improvvisazione che si crea tra passo e passo. Rendere l'impossibile una cosa possibile: ballare il silenzio."  Lezioni di tango a cura di Santiago Castro, ballerino autentico del tango, conosciuto non solo per la sua eleganza, precisione e musicalità, ma anche per le sue capacità di insegnante per la sua metodologia e pedagogia, e Francesca del Buono, specializzata in uno stile che è fusione tra vecchio e nuovo, "tradizione" e "sperimentazione".

Milonga (serata di ballo) tutti i lunedì dalle ore 22,00 alle 2,00

Organizzatori: Alberto Alfieri Cardia "il Principe"-

Riccardo Vargetto "Vargas"-

Ingresso €. 10,00 compresa consumazione - cocktail

Corsi di Tango pre-milonga a Villa Celimontana il Lunedì dalle ore 20,30 – 21,30 (a seguire ore 22,00 Milonga CELIMONTANGO)

Lez singola 15€

Lez coppia 25€

Pacchetto 5 lez 60 a persona

Pacchetto 5 lez 100 coppia

MARTEDI' 7 AGOSTO

Swing

SWING SWING SWING – LES PEPTIT PAPIERS

Ogni martedì si balla al Village Celimontana con la serata a tema "SWING SWING SWING ! Spazio per i Lindy Hoppers e amanti del ballo Swing ! Ogni settimana una lezione di ballo gratuita ad inizio serata per imparare i primi passi e ballare ritmo di Swing. Questa volta sarà il turno della scuola Feel That Swing.

A seguire live Les Petit Papiers: un concerto che porterà il pubblico tra le atmosfere dello Swing Primordiale colorato dai frizzanti e romantici toni del Manouche Francese.

L'evento è in collaborazione con Lalla Hop e dj Arpad, che si alterneranno durante la serata tra palco e consolle.

Selezioni musicali swing ore 20:00

Lezione di ballo gratuita per principianti ore 21:00

Concerto dei Petit Papiers ore 22:00

Djset Only Swing di Lalla Hop e Dj Arpad 23:00

Line-up

Federica Di Stefano - Voce

Riccardo Biscetti - Chitarra

Nicola Paparusso - Chitarra

Giovanni D'Eramo - Contrabbasso

MERCOLEDI' 8 AGOSTO

Broadway

GIGì & THE NOWADAYS ORCHESTRA

Il grande repertorio dei primi Musical, dei Cabaret o Night Club della Broadway dimenticata. La voce che ci condurra? in queste atmosfere e? quella di Gigi? (in arte Pamela Lacerenza): una voce unica, piena di talento e carisma, uniti per far vibrare ed emozionare il pubblico che l'ascolta. Gigì rappresenta un'artista completa, "come quelle di una volta": una cantante che balla ed intrattiene il pubblico, effervescente ed ironica ma allo stesso tempo magnetica, con tanta voglia di riportare alla luce e ad un pubblico più giovane, un repertorio retrò ancora oggi tutto da scoprire.

La sua voce porta alla ribalta brani intramontabili tratti dai più famosi musical di successo della Broadway di "qualche anno fa" come New York New York, Life is a Cabaret, Big Spender, All that jazz, fino ai grandi classici dello swing americano come L.o.v.e., Sing Sing Sing, Lady is a Tramp e tanti altri. Nelle sue performance, Gigì è accompagnata all'occorrenza dalla "Nowaday's Orchestra" (8 elementi) o dallo storico quartetto del Micca Club: "I Velvettoni".

NOWADAY'S ORCHESTRA:

Meloccaro Vincenzo

Edoardo Simeone

Giacomo Ronconi

Stefano Napoli

Gino Binchi

GIOVEDI' 9 AGOSTO

Jazz

RICCARDO BISEO TRIO FEAT CLARA SIMONOVIEZ

Il trio composto dal maestro Riccardo Biseo al piano, Giorgio Rosciglione al contrabbasso e Lucio Turco alla batteria, eseguirà un repertorio tradizionale (standards e originali) tratto dall'EPOCA d'ORO DEL JAZZ AMERICANO. Da Gershwin a Cole Porter, da Jerome Kern ad Irving Berlin, quello che ormai rappresenta l'irrinunciabile patrimonio artistico internazionale verrà reinterpretato dalle mani del maestro.

Biseo vanta collaborazioni con i più importanti musicisti italiani e stranieri in campo jazzi-stico: B. Clayton, T. Scott, S. Grappelli, M. Urbani, G. Tommaso, M. Rosa, G. Sanjust, Anita O' Day, B. Wilber, B. de Franco, N. Arigliano, G. Telesforo, S. Hampton, B. Golson, T. Gibbs, Al Grey, E. Jones, L. Konitz, J. Moody, G. Basso, D. Warwick, D. Goykovich, B. Lauzi . Tra le sue più significative esperienze, la partecipazione a numerosi programmi radiotelevisivi come Indietro tutta, Scommettiamo che? Radio Uno Jazz Sera. Biseo ha scritto, diretto e strumentato la musica di vari film, come La Carne e La Casa del sorriso di Marco Ferreri, Storia di una capinera di Franco Zeffirelli e L'ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci.

VENERDI' 10 AGOSTO

Jazz

GOMB JAZZ BAND & CHIARA VIOLA

La GOMB Jazz Band, fondata dai giovani musicisti Gianluca Ottaviani e Marco Bonelli, propone un tributo alla migliore tradizione jazzistica delle grandi orchestre e alla canzone americana della prima metà del novecento. La formazione di nove elementi rende omaggio ai giganti del passato con arrangiamenti originali: da Duke Ellington a Count Basie su tutti, ma anche Lester Young, Billy Strayhorn, Neil Hefti. Il progetto GOMB nasce dalla passione per la dimensione orchestrale della musica e dalla volontà di pagare una sorta di debito artistico alla generazione di grandi arrangiatori e compositori del passato, ma anche dall'intento di condividere con il pubblico lo spirito e l'energia che solo il jazz è in grado di trasmettere.

SABATO 11 AGOSTO

Big Band Swing

CHICAGO STOMPERS

I "Chicago Stompers" sono la formazione di hot jazz più giovane d'Italia, l'unica band della penisola specializzata nel repertorio delle orchestre statunitensi ed europee operanti tra il 1924 e il 1933 c.a. avente un'età media inferiore ai 30 anni. Il repertorio, che spazia dai titoli più celebri a quelli meno noti della tradizione, viene eseguito per mezzo di trascrizioni ed arrangiamenti che fedelmente riproducono le orchestrazioni originali. Per meglio riuscire in tale intento, si sono resi necessari: l'uso di non comuni strumenti vintage (tra cui spicca il kit percussionistico) e di altri altrettanto rari ed inusitati (come i sassofoni basso e c-melody, il clarinetto di metallo ed il violino di stroh); lo studio peculiare, tramite un accurato e accorato ascolto dei dischi a 78 giri, dello stile e del fraseggio dei solisti dell'epoca; l'analisi, peraltro di rilievo, di fotografie e filmati delle orchestre di jazz prodotti a cavallo tra gli anni '20 e '30, fondamentale per interiorizzare il dettame artistico di questa musica anche dal punto di vista estetico: le operazioni di recupero filologico si estendono infatti anche alla cura del look, del vestiario e della presentazione di palco (che prevede l'utilizzo di stand musicali ricostruiti sui modelli di quelli delle grandi orchestre del periodo, microfoni a condensatore originali o riprodotti sullo stile dei celebri microfoni a carbone degli anni '20 e tanto altro ancora) e non mancano di dar spazio ad uno spettacolo modellato su ispirate movenze di musicisti e cantanti in intesa ad una buona dose di allegra comicità. I "Chicago Stompers", oltre a far figurare la propria presenza nel circuito dei principali jazz club di Milano e dintorni (Doria J.C., Grand Visconti Palace Hotel, Crooner J.C., Università del Melo, Piacenza Jazz Club…), hanno partecipato con successo ad importanti e blasonatissime manifestazioni musicali e non, tra le quali in particolare ricordiamo.

DOMENICA 12 AGOSTO

Swing Italiano

TRIBUTO A FRED BUSCAGLIONE

STEFANO ABITANTE E ADRIANO URSO QUARTET

Il Jazz americano incontra il Jazz italiano con uno speciale tributo ad un personaggio unico e molto amato come Fred Buscaglione, interpretato dal poliedrico Attore, cantante e trombettista Stefano Abitante. Il gruppo è condotto dal suo leader Adriano Urso, grande pianista con una lista infinita di collaborazioni nel corso degli ultimi 20 anni. Ci onorerà della sua presenza lo storico contrabbassista Alessio Urso che tra gli altri ha suonato con Irio De Paola, Alfonso Vieira e Chet Baker.

Adriano Urso: piano

Stefano Abitante: voce

Sergio Piccarozzi: chitarra

Alessio Urso: contrabbasso

Alberto Botta: batteria

LUNEDI' 13 AGOSTO

Tango

CELIMONTANGO

Ogni lunedì Jazz Village ospita Celimontango, evento curato da "il Principe e Dj Vargas" che trasformerà lo spazio della Villa in un'autentica Milonga. "Il segreto del tango sta in quell'istante di improvvisazione che si crea tra passo e passo. Rendere l'impossibile una cosa possibile: ballare il silenzio."  Lezioni di tango a cura di Santiago Castro, ballerino autentico del tango, conosciuto non solo per la sua eleganza, precisione e musicalità, ma anche per le sue capacità di insegnante per la sua metodologia e pedagogia, e Francesca del Buono, specializzata in uno stile che è fusione tra vecchio e nuovo, "tradizione" e "sperimentazione".

Milonga (serata di ballo) tutti i lunedì dalle ore 22,00 alle 2,00

Organizzatori: Alberto Alfieri Cardia "il Principe"-

Riccardo Vargetto "Vargas"-

Ingresso €. 10,00 compresa consumazione - cocktail

Corsi di Tango pre-milonga a Villa Celimontana il Lunedì dalle ore 20,30 – 21,30 (a seguire ore 22,00 Milonga CELIMONTANGO)

Lez singola 15€

Lez coppia 25€

Pacchetto 5 lez 60 a persona

Pacchetto 5 lez 100 coppia

MARTEDI' 14 AGOSTO

Swing

SWING SWING SWING – ADRIANO URSO SWING QUARTET

Ogni martedì si balla al Village Celimontana con la serata a tema "SWING SWING SWING ! Spazio per i Lindy Hoppers e amanti del ballo Swing! Ogni settimana una lezione di ballo gratuita ad inizio serata per imparare i primi passi e ballare ritmo di Swing. 7 agosto

A seguire il concerto con Adriano Urso Swing Quartet. L'evento è in collaborazione con Lalla Hop e dj Arpad, che si alterneranno durante la serata tra palco e consolle.

Selezioni musicali swing ore 20:00

Lezione di ballo gratuita per principianti ore 21:00

Concerto di Adriano Urso Swing Quartet ore 22:00

Djset Only Swing di Lalla Hop e Dj Arpad 23:00

Line-up

Federica Di Stefano - Voce

Riccardo Biscetti - Chitarra

Nicola Paparusso - Chitarra

Giovanni D'Eramo - Contrabbasso

MERCOLEDI' 15 AGOSTO

Smooth Jazz

JAZZINCASE

Bonbon City vuole essere il primo riassunto di un percorso di lavoro musicale, di scrittura e ricerca, del progetto "jazzincase". Jazzincase ha più significati: "il jazz in valigia", "casualmente il jazz" o ancora "Vorresti ascoltare un po' di jazz?" …tutto torna e passa attraverso le varie sfaccettature di un genere così versatile che lascia spazio a tutta la musica tenendo stretto il filo del suo racconto. In Bonbon City una miscela unica, la nostra: dall'incontro casuale di quattro professionisti innamorati dell'ascolto della stessa musica, lo smooth jazz, a questo primo progetto dove hanno declinato la bellezza di poter mescolare le varie carte musicali e la fusione delle diversità di percorso di ognuno in un obiettivo comune: sinergia creativa, emozioni condivise.

Anche per questo utilizzano quattro lingue differenti, per portare chi le ascolta attraverso emozioni altrettanto diverse: lo spirito brillante e spiritoso dell'interpretazione in lingua francese; il fascino del mondo brasiliano; l'italiano per una zampata più cantautoriale e infine l'inglese, già proprietario di due grandi canzoni del panorama internazionale riarrangiate dal quartetto, dando loro  una chiave di lettura tutta personale tra l'intimità, la dolcezza e la vena triste della ballad jazz ed il più scanzonato ed energico pop.

Bonbon City prende il nome dal brano pilota dell'album "Bon Bon" che vuole raccontare come da una storica frase di Shopenhauer, attraverso la consuetudine del vivere la vita giorno per giorno, i particolari di quella che sembra una giornata come tante sono determinati dal nostro saperli, volerli osservare, guardarli dal punto di vista che riconosce alla vita stessa la possibilità, evidente e costante, di individuare il nostro essere più positivo. La caramella volitiva è la tenerezza di accarezzare un momento, il bonbon che osserva l'incedere delle ore insieme alla dolcezza delle tante decine di migliaia di secondi che in ogni giornata ci accompagnano, sciogliendo la vita come la bellezza di un bel racconto scritto al quale dobbiamo essere riconoscenti. Giorno dopo giorno. Caramella dopo caramella.

I jazzincase sono KikiOrsi alla voce, Danilo Riccardi al piano e keyboards, Luca Tomassoni al basso e contrabbasso e Claudio Trinoli alla batteria.  Kiki viene da collaborazioni internazionali e nazionali di rilievo, tournée mondiali, dal teatro oltre alla scrittura di brani inediti che rimane il suo bisogno espressivo da sempre. Danilo dalle produzioni musicali più importanti, sigle e trasmissioni televisive e dalla composizione per artisti tra i più rilevanti in Italia ed in Europa.

Luca ha vissuto quasi tutto il suo percorso nelle bigband, un allenamento continuo passionale ed emotivo che regala ad ogni singolo show.  Claudio dal jazz al pop, andata e ritorno, in tournée da sempre. I jazzincase chiamano "i nostri personali portanote" la crew di amici di grande rilievo tra musicisti ed arrangiatori: Carlo Maria Micheli al sax di "Bon Bon, ils m'appellent, Mi chiamano"; Cesare Vincenti alla tromba di "Oh Charly! e Je te vouvoie"; Giovanni Sannipoli al flauto e Mauro Businelli al violoncello di "non dimenticare" arrangiata e suonata al piano da Gianni di Crescenzo. E ancora: Luca Scorziello alle percussioni di "lapis-lazuli, Bon Bon, je te vouvoie"; Fabrizio Foggia al piano rhodes per l'arrangiamento di NerioPapikPoggi di "je te vouvoie"; il dj Belladonna per un remix di Bon Bon tutto da ballare. Insomma, abitanti di eccezione a Bonbon City, per chi vuole passeggiare tra le strade della musica dei jazzincase. A tutti voi… benvenuti!

Line-up

KikiOrsi alla voce

Danilo Riccardi, piano e keyboards,

Luca Tomassoni, al basso e contrabbasso

Claudio Trinoli, alla batteria

GIOVEDI' 16 AGOSTO

Rock'n Roll

FOUR VEGAS "GREASE PARTY"

FOUR VEGAS è la band che indelebilmente e definitivamente vi farà rivivere le magiche ed indimenticabili atmosfere degli anni 50 e 60 con un repertorio che lascerà pieno spazio alle emozioni ed ai ricordi facendo rimanere gli spettatori senza fiato grazie ad uno show con un repertorio adatto a tutte le età. Verrete catapultati indietro nel tempo in viaggio nella storia e nel costume di uno dei periodi più belli, spensierati e musicalmente fervidi che ha favorito la nascita del Rock and Roll, del Twist e del Beat.

Attiva dal 1999 la band FOUR VEGAS è apparsa in molte trasmissioni televisive su RAI UNO, RAI DUE, RAI 3, CANALE 5, ITALIA 1, RAI INTERNATIONAL e SkyVivo canale 109. Ha partecipato ad importanti festival di caratura mondiale come UMBRIA JAZZ (4 edizioni) ed hanno all'attivo 4 CD di cui uno composto da brani originali in italiano.

GREASE PARTY è il nome del loro travolgente show basato sull'interazione con il pubblico e l'esecuzione di divertenti gag e che prevede anche brani tratti da colonne sonore cult come GREASE, HAPPY DAYS, THE BLUES BROTHERS, FOOTLOOSE.

Il repertorio spazia dal Rock and Roll al Twist, dal Country alle dolci ballads fino ai grandi classici italiani degli anni 60. Elvis Presley, the Beatles, Dean Martin, Jerry Lee Lewis, Chuck Berry, Beach Boys, Ray Charles sono solo alcuni degli artisti stranieri dai quali la band attinge a piene mani per il suo repertorio al fulmicotone, senza dimenticare i nostri Adriano Celentano, the Rockes, Mal, Gianni Morandi, Rita Pavone, Caterina Caselli e molti altri.

Nel 2008 è stato pubblicato il cd VIVA FOUR VEGAS presentato da MAURIZIO COSTANZO su CANALE 5 e da DARIO SALVATORI nella trasmissione RAI "Radio Scrigno" in onda su RADIO UNO. Nel 2010 è uscito il secondo cd GLI ORIGINALI composto da 12 canzoni in italiano scritte dai Four Vegas e trasmesso da molte radio in tutta Italia. Nel 2011 è uscito il terzo cd I SOLITI FOUR VEGAS, una raccolta di 18 grandi successi di Rock and Roll. Nel 2014 è uscito il quarto cd GREATEST HITS, 20 grandi successi scelti in base alla richieste dei loro fans.

Line-up

Al Bianchi, Voce

Valerio Bulzoni, Tastiera - Voce

Fabio Taddeo, Chitarra

Manuel Mele, Basso - Voce

Gino Ferrara, Batteria

VENERDI' 17 AGOSTO

Jazz

STEFANO SABATINI TRIO

Pianista versatile e raffinato, dallo stile moderno ma intriso della migliore tradizione jazzistica, Stefano Sabatini propone, in trio con gli ottimi Francesco Puglisi al contrabbasso e Pietri Jodice alla batteria, un repertorio formato prevalentemente da sue composizioni che mettono in evidenza, oltre alle sue doti pianistiche, anche quelle di compositore sensibile e ispirato, i cui brani, ariosi e cantabili e armonicamente brillanti, sono anche in grado di esprimere sensazioni robuste oppure ombrose e introspettive. Il grande gusto per la melodia, poi, rende la sua musica assolutamente comunicativa e coinvolgente. Un concerto da non perdere!

Line-up

Stefano Sabatini- Pianoforte

Francesco Puglisi-Contrabbasso

Pietro Iodice-Batteria

SABATO 18 AGOSTO

Jazz Big Band

NEW TALENTS JAZZ ORCHESTRA DIRETTA DA MARIO CORVINI

DANIELE TITTARELLI SAX SOLISTA

La New Talents Jazz Orchestra propone in prima assoluta Our Monk. Il nuovo progetto musicale si articola in una serie di appuntamenti e concerti che prendono spunto da Thelonious Monk scelto come modello e riferimento per il suo approccio esecutivo fuori dagli schemi. Un omaggio al singolare pianista e compositore statunitense, artista eclettico e originale che ha rappresentato la sfera be bop a New York. Dagli anni '40 ad oggi, le sue composizioni sono tra le più suonate nel repertorio jazz ma gli arrangiamenti pensati e realizzati ad hoc dai giovani talenti della band daranno una propria visione della sua musica fuori dagli schemi strutturali. Il materiale compositivo di Thelonious Monk è il punto di partenza delle composizioni originali realizzate dall'orchestra, che opera trasformando i pattern e i riff originari in opere nuove, così da mantenere una linea stilistica unica, rendendo l'opera fluida e innovativa.

La partecipazione di solisti di eccezione e l'utilizzo delle nuove tecnologie di video-mapping completano e arricchiscono la proposta. Our Monk è un approccio all'interpretazione e un modo di intendere l'improvvisazione; oltre agli arrangiamenti e alle composizioni della NTJO anche i solisti proporranno la propria musica con chiari riferimenti e alle strutture tipiche di Thelonious Monk. Ospite della NTJO il sassofonista Daniele Tittarelli ai sassofoni

L'evento è stato organizzato con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell'ambito dell'iniziativa "Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura"

DOMENICA 19 AGOSTO

Jazz

FRANCESCO LENTO QUARTET

Diplomatosi in Tromba al conservatorio di Sassari comincia a suonare nell'Orchestra Jazz Della Sardegna sotto la direzione di Giovanni Agostino Frassetto, e anche tramite questa formazione comincia ad avere contatti con diversi musicisti di tutto il mondo (Bob Destiny, Bruno Tommaso, Phil Collins, Bob Mintzer, Ken Cervenka etc). In questo periodo abbandona gli studi sinfonici, che pure gli avevano fruttato un posto nell'Orchestra del Teatro Lirico, e si butta anima e corpo nel Jazz.

Studia febbrilmente di giorno e la notte suona nei locali con le formazioni più disparate, comincia a studiare e trascrivere centinaia e centinaia di soli, è attratto dalla struttura e dalla magica amalgama sonora del Be Bop e dell' Hard Bop. Frequenta Cervencka, Bosso, Boltro, ma soprattutto si lancia in una ricerca personale frenetica per allargare il suo panorama musicale ed apprendere appieno le strutture. Nel 2009 approda a Roma, capitale indiscussa del Jazz italiano, e soprattutto terra fertile di contaminazioni e ibridazioni.

Qui comincia a suonare in varie formazioni (con Paolo Damiani, Roberto Gatto, Gege Munari, Max Jonata Marco Ferri), senza perdere il ritmo nello studio individuale sullo strumento e nella trascrizione. Da qui il suo studio lo porta a New York, e poi ancora in giro per il mondo, suonando dalla Grecia a Londra (dove calca il palcoscenico del prestigioso Ronny Scott) fino agli Emirati Arabi. Recentemente Francesco è stato citato da Paolo Fresu come uno dei migliori talenti del jazz italiano odierno.

LUNEDI' 20 AGOSTO

Tango

CELIMONTANGO

Ogni lunedì Jazz Village ospita Celimontango, evento curato da "il Principe e Dj Vargas" che trasformerà lo spazio della Villa in un'autentica Milonga. "Il segreto del tango sta in quell'istante di improvvisazione che si crea tra passo e passo. Rendere l'impossibile una cosa possibile: ballare il silenzio."  Lezioni di tango a cura di Santiago Castro, ballerino autentico del tango, conosciuto non solo per la sua eleganza, precisione e musicalità, ma anche per le sue capacità di insegnante per la sua metodologia e pedagogia, e Francesca del Buono, specializzata in uno stile che è fusione tra vecchio e nuovo, "tradizione" e "sperimentazione".

Milonga (serata di ballo) tutti i lunedì dalle ore 22,00 alle 2,00

Organizzatori: Alberto Alfieri Cardia "il Principe"-

Riccardo Vargetto "Vargas"-

Ingresso €. 10,00 compresa consumazione - cocktail

Corsi di Tango pre-milonga a Villa Celimontana il Lunedì dalle ore 20,30 – 21,30 (a seguire ore 22,00 Milonga CELIMONTANGO)

Lez singola 15€

Lez coppia 25€

Pacchetto 5 lez 60 a persona

Pacchetto 5 lez 100 coppia

MARTEDI' 21 AGOSTO

Swing

SWING SWING SWING – CONOSCI MIA CUGINA

Ogni martedì si balla al Village Celimontana con la serata a tema "SWING SWING SWING ! Spazio per i Lindy Hoppers e amanti del ballo Swing! Ogni settimana una lezione di ballo gratuita ad inizio serata per imparare i primi passi e ballare ritmo di Swing. Questa volta sarà il turno della scuola Monia's Rhythm Tap.

A seguire il concerto con Conosci Mia Cugina + Monia Dj. L'evento è in collaborazione con Lalla Hop e dj Arpad, che si alterneranno durante la serata tra palco e consolle.

Selezioni musicali swing ore 20:00

Lezione di ballo gratuita per principianti ore 21:00

Concerto con Conosci Mia Cugina ore 22:00

Djset Only Swing di Lalla Hop e Dj Arpad 23:00

MERCOLEDI' 22 AGOSTO

Funk

THE ST LOUIS FUNK HEADQUARTERS

La band nasce tra le aule della St. Louis Music School – una delle più longeve e prestigiose scuole di musica di Roma, nel quartiere Monti – questa nuova formazione interamente votata alla musica Funky. Brani di Meters, Jon Cleary, D'angelo, Prince, Soulive, Betty Wright, Sly & Family Stone, sono l'ossatura musicale di questa band. Ma ci sono anche composizioni originali, tutte all'insegna del Grove più genuino, per un repertorio che certamente vi stupirà per l'energia e la freschezza. Brani dei Meters, Jon Cleary, D'Angelo, Prince, Soulive, Betty Wright, Sly & Family Stone insieme a brani originali scritti per la band.

Lello Panico – chitarrista e cantante – ha classe e caratura internazionale; ha collaborato in studio e dal vivo con artisti quali Robben Ford, Gary Novak, Reggie Hamilton, John Patitucci, Joey Calderazzo, Deitra Farr, Chicago Beau, Ptah Brown, Jimmy Haslip, Russel Ferrante, Shawn Logan, Tollak Ollestad, Mina.

Line-up

Lello Panico, Guitar

Michele Papadia, Keyboards

Marco Siniscalco, Bass

Daniele Chiantese, Drums

Francesco Sacchini, Vocal

Flaminia Lo Bianco, Lisa Fiorani, Voice

GIOVEDI' 23 AGOSTO

Jazz

ANDREA REA "IMPASSE"

Impasse", il nuovo capitolo discografico a cura dell'estroso pianista e compositore Andrea Rea, è in pieno solco contemporary jazz, dal quale trasudano forti influenze di matrice europea. Il leader del progetto, dal fraseggio erudito e generosamente espressivo, madido di inebrianti sfumature postboppistiche e brillanti outside phrases, si affida a due preziosi sodali come Daniele Sorrentino, contrabbassista dal timing chirurgico e dal suono possente e Marcello Di Leonardo, batterista capace di cesellare un costrutto ritmico policromatico e stimolante. Tra composizioni originali e standard raffinatamente arrangiati, "Impasse" è un album in cui un simbiotico e ardente interplay è protagonista assoluto.

Line-up

Andrea Rea

Adam Pache

Francesco Puglisi

VENERDI' 24 AGOSTO

Jazz

THOMAS FERRI QUARTET "BLUES FOR EILEEN"

Un Quartetto internazionale composto da 4 musicisti residenti in paesi diversi hanno deciso di dare vita a questo progetto che propone un jazz nuovo e originale grazie all'associazione del vibrafono, hammond, sax e batteria. Il 6 aprile é uscito il loro nuovo CD: Blues for Eileen per l'etichetta francese DSYparis.

Il QUARTETTO, capitanato da due affermati artisti italiani quali Marco Ferri al sax tenore (vincitore del premio Massimo Urbani e direttore della Jazz In'it Big Band) e Nicholas Thomas (italiano di nascita ma residente a Parigi, considerato tra i più promettenti vibrafonisti europei), si avvale del noto pianista e hammondista Antonio Caps (già con Greg Hutchinson,  Shawn Monteiro, Fabrizio Bosso, Eric Alexander) e del batterista australiano Adam Pache (ClarkTerry, Christian McBride, Steve Grossman, Jeremy Pelt sono alcune delle leggente americane con cui ha suonato e registrato negli ultimi anni).

Negli ultimi mesi diversi TOUR si sono susseguiti in Francia e in Italia. Il Thomas - Ferri 4tet si é gia esibito al Caveau de la Huchette (Parigi), Jazz Club Capolinea 8 (Torino), Cantina Bentivoglio (Bologna), Le Canapé (Gif-Sur-Yvette), Otto JazzClub (Napoli), Teatro delle passioni (Modena), Atalante (Parigi), Cantina Garibaldi (Cavriago) e ha tenuto uno stage per giovani jazzisti a Villa Minozzo.

Line-up

Nicholas Thomas - Vibrafono

Marco Ferri - Sax

Antonio Caps - Organo Hammond

Adam Pache – Batteria

SABATO 25 AGOSTO

Canzone Francese

LES CHATS NOIR

Un viaggio nella Parigi degli anni 40 con les chats noirs, un elegante quartetto che riprenderà le melodie francese più famose come la vie en rose, la mer, quel reste-t-il de nos amours e anche meno conosciute. Una voce, una fisarmonica, una chitarra manouche e un contrabbasso per creare un'atmosfera leggera, divertente e "absolument délicieuse",

Line-up

Clara Simonoviez, Voce

Primiano Di Biase, Fisarmonica

Augusto Creni, Chitarra

Renato Gattone, Contrabbasso

DOMENICA 26 AGOSTO

Jazz

PIERLUCA BONFRATE QUINTET "WORDS"

Pierluca Buonfrate 4tet "Words"

Il nuovo progetto del Crooner romano è improntato sulla scrittura di testi originali. Ogni brano o assolo di questo repertorio ha ispirato una storia da raccontare, trasformandosi in qualcosa di nuovo, che come protagonista ha appunto, le parole, "words". Il metodo di composizione dei brani è anche esso originale: molti di essi sono composti attraverso la selezione di  frammenti di assoli che con l'aggiunta del testo, diventano nuove composizioni, canzoni in stile contemporaneo. Non si tratta perciò di un classico "vocalese" ma di una elaborazione più profonda e complessa del fraseggio di grandi del jazz come Miles Davis o Wayne shorter. A completare la songlist ci sono anche alcuni brani originali ed inediti.  Nel 2019 il progetto Words uscirà in cd con la prestigiosa etichetta Alfamusic

Line-up

Pierluca Buonfrate - voce

Ettore Carucci - Piano

Francesco Puglisi - contrabbasso

John Arnold - batteria

LUNEDI' 27 AGOSTO

Tango

CELIMONTANGO

Ogni lunedì Jazz Village ospita Celimontango, evento curato da "il Principe e Dj Vargas" che trasformerà lo spazio della Villa in un'autentica Milonga. "Il segreto del tango sta in quell'istante di improvvisazione che si crea tra passo e passo. Rendere l'impossibile una cosa possibile: ballare il silenzio."  Lezioni di tango a cura di Santiago Castro, ballerino autentico del tango, conosciuto non solo per la sua eleganza, precisione e musicalità, ma anche per le sue capacità di insegnante per la sua metodologia e pedagogia, e Francesca del Buono, specializzata in uno stile che è fusione tra vecchio e nuovo, "tradizione" e "sperimentazione".

Milonga (serata di ballo) tutti i lunedì dalle ore 22,00 alle 2,00

Organizzatori: Alberto Alfieri Cardia "il Principe"-

Riccardo Vargetto "Vargas"-

Ingresso €. 10,00 compresa consumazione - cocktail

Corsi di Tango pre-milonga a Villa Celimontana il Lunedì dalle ore 20,30 – 21,30 (a seguire ore 22,00 Milonga CELIMONTANGO)

Lez singola 15€

Lez coppia 25€

Pacchetto 5 lez 60 a persona

Pacchetto 5 lez 100 coppia

MARTEDI' 28 AGOSTO

Swing

SWING SWING SWING – MARCO RICCIARDI SWING QUARTET

Ogni martedì si balla al Village Celimontana con la serata a tema "SWING SWING SWING ! Spazio per i Lindy Hoppers e amanti del ballo Swing! Ogni settimana una lezione di ballo gratuita ad inizio serata per imparare i primi passi e ballare ritmo di Swing.

A seguire il concerto con Marco Ricciardi Quartet. L'evento è in collaborazione con Lalla Hop e dj Arpad, che si alterneranno durante la serata tra palco e consolle.

Selezioni musicali swing ore 20:00

Lezione di ballo gratuita per principianti ore 21:00

Concerto con Marco Ricciardi Quartet ore 22:00

Djset Only Swing di Lalla Hop e Dj Arpad 23:00

MERCOLEDI' 29 AGOSTO

Jazz Fusion

DUMBO STATION

Dumbo Station nasce a ottobre 2015 dall'incontro tra Paolo Zou (chitarra), Benjamin Ventura (pianoforte e tastiere) e Stefano Rossi (basso elettrico). L'alchimia tra i tre, musicale e non, è palese fin da subito, e viene ulteriormente rafforzata dall'ingresso nel gruppo di Davide Savarese (batteria). Il gruppo intraprende fin da subito un'intensa attivià concertistica, diventando la resident band della Roma Groove Session, realtà musicale che dal 2016 ha preso piede nel panorama musicale romano, ispirandosi alle jam multistilistiche del nord Europa. Grazie a questa collaborazione il gruppo ha l'opportunità di accompagnare settimanalmente artisti della scena musicale jazz/soul/hip hop (alcuni degli artisti accompagnati: Gregory Hutchinson, Rosario Giuliani, Danno Colle Der Fomento, Maurizio Giammarco, Dario Deidda, Michele Papadia, Fabio Zeppetella, Pierpaolo Principato, Stefano Sabatini, Phil Aelony, Davide Shorty, Lello Panico ed Antonello Sorrentino). Parallelamente all'attività concertistica il quartetto è stato impegnato fin dalla sua nascita nella produzione del proprio album d'esordio, che comprende esclusivamente brani originali. Il risultato è un lavoro estremamente eclettico, che spazia dal jazz moderno al jazz tradizionale, dal funk al gospel, fino ad arrivare al nu soul e all'Hip Hop/Rap; il tutto mantenendo come capisaldi l'interplay e l'improvvisazione.

Il lavoro discografico, intitolato "Tirana Café", è stato registrato nel mese di maggio (2017) presso "La Strada recording Studios" di Enrico Furzi (con la partecipazione di Davide Shorty, Maurizio Giammarco, Vincenzo Presta ed Elvio Ghigliordini), ed è uscito il 25 gennaio 2018 per Alfa Music. Le attività più recenti del gruppo comprendono un mini-tour di concerti con il noto sassofonista jazz Rosario Giuliani e la partecipazione in qualità di finalista al B-Jazz International Contest. Dal 22 di maggio comincerà il tour estivo di presentazione di "Tirana Cafè" (presto fuori la lista aggiornata delle date), di cui a breve sarà disponibile la ristampa in vinile in collaborazione con Tuffkong Records.  Nel frattempo Dumbo Station si sta dedicando alla scrittura del prossimo lavoro discografico.

GIOVEDI' 30 AGOSTO

Jazz

MAGNETIC ORCHESTRA FEAT STEPHANE MOUTOT

l trio magnetic orchestra è noto per la sua energia dimostrativa, la sua inventiva e per la sua originalità. Sempre sul pezzo, gioca con i contrasti, cercando di sorprendere il pubblico, con una musica immediata, allegra, che va sempre in una direzione inaspettata. Viaggiando nell'universo dei standard, il trio integra anche composizioni personali che diventano pretesto per sfociare verso l'improvvisazione. La Magnetic orchestra dà vita ad una musica vitale, generosa e sempre ancorata nella tradizione del jazz. Insieme a loro, come special guest, ci sarà il grande sassofonista francese Stephane Moutot. Tromba

Line-up

Benoit Thévenot, piano

François-Régis Gallix, contrabbasso

Nicolas Serret, batteria

Stephane Moutot, sassofono

VENERDI' 31 AGOSTO

Jazz

DJAZZVAN QUARTET

Un itinerario intimo attraverso i brani composti o interpretati dal cantautore brasiliano Djavan nella sua pluridecennale carriera, con incursioni nel repertorio di altri grandi autori della  bossa nova, dello Choro e dell' MPB come Jobim, Caetano Veloso, Ivan Lins, Pixinguinha, Cartola, ecc. Formazione dalle sonorità acustiche con grande spazio lasciato all'improvvisazione e all'interplay.

Line-up

Marco Ricciardi: voce e chitarra

Alberto D'Alfonso: flauto

Dario Piccioni: contrabbasso

Umberto Vitello: percussioni

Appartiene ad un evento principale:


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma