Liberamente ispirato alla fiaba africana "La Mantide e La Luna"

Cos'è la Luna? Un satellite. Ma anche una ragazza sopra una scala. Un elemento del cielo che credevamo irraggiungibile, la ragazza più bella del liceo che non ci guarderà mai. La Luna è l'esame della patente e quello della maturità, è la tesi di laurea, lo scudetto, il grande amore, la pensione, il traguardo. È la donna angelicata, musa del poeta. La principessa nella torre protetta dal drago. È l'Utopia, l'Ideale, l'Arte, il Potere. La Luna è tantissime cose e un mucchio di animali la venera, eppure solo la piccola Mantide sembra intenzionata a prenderla.

Ma la Mantide è solo un insetto e la Luna è lontana...

Riuscirà a conquistarla?

Liberamente ispirato alla fiaba africana "La Mantide e La Luna", #vogliolaluna, traspone in chiave onirica, pantomimica, musicale, fisica e tragicomica l'aspirazione umana alla realizzazione di sé stessi.

Voglio la Luna

Con:

Dario Alberti

Licia Amendola

Martina Angelucci

Jessica Bertagni

Marialucia Bianchi

Simone Caporossi

Alice Di Carlo

Paloma Dionisi

Olimpia Ferrara

Francesco Spina

Drammaturgia e regia: Giacomo Sette

Musiche originali: Francesco Spina

Disegni e foto: Ambra Filomarino

Video: Fabio Romanelli

Grafica e comunicazione: Jasmine Mattiocco

La compagnia ringrazia: Sarah Nicolucci, Leonardo Poggiali, Frog & Roll, Lorenza Spadini, Lorenzo Aprile, Emanuela La Rosa, Mae Generation, Simone Amendola, Blue Desk, Adriano Di Carlo, Arianna Paravani, Teatro della Colazione, Simone Massullo, Federica Veneziani, Silvia Crocchianti.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma