Un percorso suggestivo che ha sempre affascinato studiosi di archeologia e non solo

Domenica 24 aprile ore 9.30 - "Basilica Sotterranea di Porta Maggiore. Apertura Straordinaria" - Piazzale Labicano angolo via Prenestina

Finalmente entreremo in esclusiva negli ambienti della Basilica Sotterranea di Porta Maggiore, un luogo che ha sempre affascinato studiosi di archeologia e non solo.
Sosteremo nell'area a tre navate e nel vestibolo - schema poi ripreso nel culto cristiano - ed ammireremo l'abside interamente decorata con splendidi stucchi bianchi e policromi: scene tratte dal repertorio greco romano accanto ad oggetti utilizzati per i riti religiosi (mense, anfore lustrali...).
Narreremo come il complesso linguaggio mitologico e l'interpretazione del catino absidale abbia fatto nascere l'ipotesi, formulata all'inizio del '900, che l'aula avesse potuto accogliere un gruppo di Neopitagorici.
Capiremo come questa teoria nel corso degli anni sia venuta meno, superata da una spiegazione di utilizzo funerario e religioso insieme, dato il forte sincretismo dell'epoca romana.
Spiegheremo come i recenti restauri abbiano rivelato due fasi di vita dell'edificio: la prima nel I secolo a.C. e la seconda nel I secolo d.C., l'età di Augusto e di Nerone.
Illustreremo la figura di Statilio Tauro, potente generale romano ed il suo omonimo condannato per magia - tale storia ci riporta al significato della decorazione - e la struttura della basilica, non solo i materiali utilizzati ma sopratutto la tecnica, e la recente scoperta all'inizio del secolo scorso. Un percorso davvero suggestivo.

Costo: Euro 15,00 (ingresso, visita e cuffie)
Appuntamento davanti l'ingresso del sito (Piazzale Labicano angolo via Prenestina, ci sono i pannelli illustrativi)
Prenotazione Obbligatoria


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma