Salute, sport, benessere per un’attività piacevole, senza costi e all’aria aperta

Domenica 11 ottobre è la “giornata del camminare sito web, una data per scoprire il piacere di camminare, per esempio, nel Parco Valle del Treja.

Se cammini ti guardi intorno, respiri l’aria, ne cogli i cambiamenti, senti il vento, gli odori e magari qualche profumo. In una città come Roma può capitare che se ti muovi a piedi fai prima di chi si ostina a blindarsi dentro una macchina, e quando arrivi non devi parcheggiare. Il pedone, spesso considerato come uno sprovveduto, spartano e soccombente, invece dovrebbe essere promosso perché è il più importante tassello della mobilità alternativa. Ogni pedone in più è una macchina in meno. Ogni macchina in meno è una riduzione di fumi e rumore, traffico, consumi e costi privati e collettivi.
Da piccoli le nostre mamme ci hanno insegnato a camminare. Poi però siamo stati generalmente destinati ai mezzi a motore, così disimpariamo a camminare. Camminare fa bene alla salute, alla mente e al cuore. Ci si ritrova in forma senza fatica e senza spendere soldi. È un’attività che può essere molto socializzante se fatta insieme ad altre persone.
Nel Parco della Valle del Treja camminando si possono scoprire valli e colline, acque, boschi e cascate. Qua e là occhieggiano borghi tra il verde degli alberi. Le case di tufo sembrano il prolungamento naturale delle rupi sottostanti. Le nebbioline del mattino o dei giorni di pioggia avvolgono le valli, mentre l’ocra delle rocce si scalda con i colori del tramonto.
Domenica 11 ottobre, nell’ambito del programma annuale delle visite guidate del Parco è prevista un’escursione lungo il fiume Treja, dedicata ai bambini.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma