Apertura straordinaria per il FAI. Ingresso e visita gratuiti a cura dei volontari.

Il Tenente Giacomo Acqua. A lui, che partecipò nel settembre del 1870 alla
presa di Roma, è intitolata la Caserma dei Carabinieri a piazza del Popolo: da allora, da sede dei Gendarmi Pontifici diventa la prima sede dei Carabinieri Reali di
Vittorio Emanuele II nella Capitale.
Il Valadier ha progettato l'edificio con una certa grandiosità monumentale, pur
seguendo l'impostazione più semplice che aveva il precedente convento  agostiniano, la cui costruzione era iniziata già sotto papa Gregorio XII (1406-1415): il celebre architetto romano era stato già incaricato da papa Pio VI della sistemazione della intera piazza del Popolo.
Dopo che per alterne vicende, tra cui il soggiorno di Martin Lutero per quasi due anni in qualità di monaco agostiniano, la sua scomunica da parte di papa Leone X
nel 1519, l'abbandono da parte dei monaci dopo il "sacco di Roma", nel 1730 papa Clemente XII lo adibì la Caserma della Gendarmeria Pontificia.
Il "Quartierone", come veniva definita la Caserma, ebbe il suo assetto definitivo solo intorno agli anni '20 dell'Ottocento, quando l'apparato architettonico
esterno fu definitivamente ultimato in connessione e in similitudine con la prospiciente chiesa di S. Maria del Popolo.
Il 23 novembre 1823, sulla piazza, Mastro Titta, il boia dello Stato Pontificio, decapitò Angelo Targhini e Laonida Montanari i quali, come si legge in un testo anonimo del secolo XIX, erano "due cospiratori contro il governo di Sua Santità, appartenenti alla setta dei Carbonari…".
Entriamo all'interno della Caserma, dove ci accolgono alcuni ambienti di particolare pregio artistico: una arditissima scala che dall'atrio principale conduce ai piani alti, una sala intitolata Valadier, un grande abbeveratoio semicircolare e, in alto, una veduta panoramica sul Tridente.
A coronamento, non mancheremo di ammirare una serie di meravigliosi affreschi provenienti dalla torre di Paolo III Farnese, situata alle pendici del Campidoglio, dove ora è il Vittoriano, fatta costruire tra il 1535 e i 1540 dallo stesso Pontefice.
Corsie preferenziali per Iscritti FAI. Apertura dalle ore 10.00 alle ore 19.00 in Piazza del Popolo, 11.
L'ultimo gruppo di 25 persone entra alle 18,15.

In collaborazione con il Comando Legione Carabinieri Lazio – Caserma "G. Acqua" di Roma

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate