La Basilica, così come la conosciamo oggi, è il risultato della fusione di 2 chiese distinte: la basilica cimiteriale di epoca paleocristina, edificata nel IV sec. per volere di Costantino nei pressi della tomba di San Lorenzo; e quella del VI sec. costruita da Papa Pelagio sopra al sepolcro del martire. Danneggiate dal tempo, incuria, ed incendi, le due chiese vennero unite nel XIII sec. in un unico complesso architettonico dalla pianta estremamente complessa e disomogenea grazie all’intervento di Onorio III Savelli. Restaurata nuovamente nel XIX sc. da Virgilio Vespignani e Raffaello Cattaneo che inseriscono la cappella funeraria di Pio IX nel nartece dell’antica basilica, così che possa riposare affianco delle reliquie di S Lorenzo e del protomartire S Stefano.
Sopravvissuta miracolosamente al tempo e ai bombardamenti del 1943, la Basilica continua a mantenere il suo fascino medievale ricco di testimonianze che vanno dal IV al XIII sec dC.
La visita fa parte di un ciclo che l’associazione Roma e Lazio per Te dedica al “Giro delle sette chiese” istituito nel XVI sec. da San Filippo Neri “il santo della Gioia”, che per invogliare il popolo romano alla pratica religiosa, organizzò un pellegrinaggio che univa momenti di preghiera ad altri di svago. Il percorso toccava oltre alle quattro basilica papali e a San Lorenzo, anche San Sebastiano, e Santa Croce chiese allora immerse nella campagna romana.

Docente: Michela Rosci
Durata della visita guidata: 1 ora e 30 circa
Appuntamento: Piazzale del Verano 3

Informazioni, orari e prezzi

Orario d’inizio: h 16.00 a
accoglienza e registrazioni da 30’ prima

Contributo associativo:
€8 adulti;
€4 (13-17);
€2 (6-12);
gratis 0-5

Sconti: 2 euro di sconto a chi partecipa a 2 visite organizzate dall'associazione durante la stessa settimana. Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite in programma sul sito

Prenotazioni: romaelazioxte@gmail.com; o via sms all'accompagnatore Luni Martini 349 1488909 indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero di partecipanti (specificando eventuale età di bambini), numero di cellulare e indirizzo mail. La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate