In mostra nel nuovo spazio espositivo della capitale: Palazzo Bonaparte

Nel trambusto del traffico cittadino di piazza Venezia esiste un luogo magico e sospeso nel tempo che, a partire da ottobre, Generali Italia ha reso fruibile al pubblico quale nuovo spazio per le esposizioni diretto da Generali Valore Cultura. Il palazzo nasconde al suo interno un raffinatissimo piano nobile abitato in passato dalla madre di Napoleone Bonaparte. E' qui infatti che Maria Letizia Ramolino visse a partire dal 1818, anno di acquisto del palazzo da parte della stessa, e fino alla sua morte nel 1836. Raffinate decorazioni sulle pareti e caminetti minuziosamente decorati ci accompagneranno verso quello che è il fiore all'occhiello di tutta la struttura: il delizioso balconcino o bussolotto da cui la Ramolino poteva osservare l'animata vita di via del Corso con le sue carrozze e i suoi cortei festosi e chiassosi durante il Carnevale romano. L'Associazione Culturale Esperide è lieta di accompagnarvi all'interno delle sale di Palazzo Bonaparte e di farlo in occasione della prima e imperdibile esposizione organizzata nei suoi spazi. Nelle sue sale infatti è attualmente in corso la mostra dal titolo "Impressionisti Segreti" con tele di artisti del calibro di Monet, Cézanne, Renoir, Sisley, Morisot e Signac. L'esposizione raccoglie oltre 50 opere proveniente da collezioni private raramente accessibili al grande pubblico e concesse eccezionalmente per questa occasione. Attraverso queste tele avremo modo di analizzare da vicino alcune delle caratteristiche più importanti che hanno reso famoso in tutto il mondo il periodo impressionista e i suoi protagonisti.

Venerdì 13 dicembre 2019, ore 11:30

Venerdì 3 gennaio 2020, ore 16:30


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma