Un’occasione eccezionale per visitare un luogo solitamente chiuso al pubblico

Gli Oratori di S. Andrea, S. Silvia e S.Barbara sono una piacevole sorpresa che si scopre passeggiando ai piedi del Celio, tra le suggestive arcate del Clivo di Scauro e la basilica di S. Gregorio.
Si tratta di tre gioielli del periodo barocco, edificati agli inizi del '600 su precedenti luoghi di culto cristiani, e affrescati magistralmente da Guido Reni e Domenichino, per celebrare il ricordo di S. Gregorio Magno, il papa ideatore del canto gregoriano, che nel VI secolo fondò l'omonima basilica.
La visita includerà, eccezionalmente, anche la cosidetta biblioteca di Agapito, costruita nel IV secolo, e le tabernae romane di II d.C. sulle quali poggia l'Oratorio di S.Barbara, interessante testimonianza della stratificazione storica che ha coinvolto questa parte della città.

La visita sarà tenuta dalla dott.ssa Emanuela Sarracino, Archeologa e Guida Turistica.



Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma