Visita guidata della Valle del Colosseo, Arco di Tito, Foro Transitorio

Questa visita ci permetterà di conoscere da vicino i Flavi, la dinastia che subentra ai Giulio-Claudi dopo la morte di Nerone. Vespasiano, Tito e Domiziano si impegnarono a fondo per riportare al suo splendore la città di Roma e l'Impero, partendo dalla "restituzione" al popolo romano dei terreni occupati dall'immensa Domus Aurea.
Passeggiando fra i resti illuminati delle vestigia dei palazzi e dei monumenti da loro lasciati in eredità, avremo modo di comprendere come si votava e prendevano decisioni politiche nell'antica Roma, analizzando i ruoli dei senatori e dei tribuni della plebe che s'incontravano nel Comizio e nella Curia.
L'itinerario prevede la visita delle vestigia imperiali del Colosseo, Arco di Tito, Foro Transitorio, Foro della Pace, l'affaccio sulla Rampa e Domus Imperiale sul Palatino, il Tempio di Vespasiano e il suo legame con il Tempio della Concordia.

I Flavi: la dinastia che risollevò l'Impero
Visita guidata della Valle del Colosseo, Arco di Tito, Foro Transitorio, affaccio sul Palatino e Rampa Imperiale illuminati, Tempio di Vespasiano e la zona dei Rostra, Comizio e Curia.

La visita sarà condotta da: Valentino De Luca, archeologo in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Durata: circa 2 ore.

NOTE DA LEGGERE!

Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci."

Foto tratta in rete (scatto anonimo)


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma