"Uno dei più notevoli esempi di sistemazione urbanistica non ufficiale che siano rimasti dell'antica Roma"

Una delle «più perfette realizzazioni dell'architettura urbanistica non ufficiale», così Filippo Coarelli definisce lo straordinario complesso impropriamente noto come Mercati Traianei. La struttura, eccezionalmente conservata, si rese necessaria per sostenere il taglio delle pendici del Quirinale e realizzare una connessione viaria tra la sommità di questo colle e i Fori imperiali.

Ne nascerà un complesso polifunzionale articolato, lungimirante e precursore di soluzioni moderne, realizzato sfruttando esperienze urbanistiche ed ingegneristiche di almeno due secoli. Cammineremo sull'antica via Biberatica costeggiata da tabernae, scenderemo al piano di calpestio del Foro di Traiano per risalire, in un percorso unico e suggestivo, i sei livelli che componevano la struttura. In questa splendida cornice è allestito il museo dei Fori imperiali che custodisce i preziosi reperti rinvenuti nell'area archeologica delle cinque piazze di committenza imperiale.

TRAIANO L'OPTIMUS PRINCEPS E I MERCATI TRAIANEI

a cura della Dott.ssa Patrizia Carlini-Guide Roma 360

uno dei più notevoli esempi di sistemazione urbanistica non ufficiale che siano rimasti dell'antica Roma"
 

 


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma