Con l'archeologo nei sotterranei di Roma

Scendere nelle viscere di Roma dalla porta principale è possibile poiché San Clemente, con i suoi due piani sotterranei, ci permette di vivere un’esperienza unica passando dalla Basilica medievale a quella paleocristiana fino al Mitreo e alla Zecca Imperiale.
Ambienti ancora perfettamente intatti così come la fonte di acqua surgiva ancora ben visibile che sgorga esattamente alla conclusione del percorso.

Chi ama Roma sotterranea è “obbligato” a partecipare!

Domenica 18 gennaio ore 15.00


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma