Visita guidata organizzata dall'Associazione Roma e Lazio per Te

San Lorenzo in Lucina è una delle più antiche chiese cristiane presenti in Campo Marzio, eretta fra il IV e V secolo sui resti di edifici di età imperiale che la tradizione identifica come domus della matrona Lucina, e in cui si preserva la graticola sulla quale San Lorenzo subì il martirio. Riedificata da Pasquale II in stile romanico (XII secolo) con l'aggiunta del campanile e del bellissimo portico, all'interno vi si possono ammirare la cappella Fonseca del Bernini e la magnifica pala d'altare di Guido Reni. Ma è nei vasti sotterranei della Chiesa che si nasconde un prodigio della storia, i resti di una domus romana su cui si sono successivamente impiantate delle insule abitative su più piani, i resti di un battistero appartenuti alla primordiale chiesa. In quest'area prossima al confine sacro della città (il pomerium), l'imperatore Augusto decise di costruire una serie di edifici pubblici, trasformando Campo Marzio nel luogo di esaltazione della sua persona e di propaganda politica. Qui sono stati rinvenuti i resti dell'Horologium Augusti e dell'Ara Pacis che insieme all'Ustrinum, nel quale vennero bruciate le spoglie mortali dell'imperatore nel 14 d.C., e al Mausoleo, formavano un bosco sacro per passeggiate amene.
Questa passeggiata archeologica ci porterà alla scoperta dei Monumenti simbolo collegati alla figura di Augusto, primo Imperatore di Roma, l'Ara Pacis, il Mausoleo e la Meridiana d'Augusto.
La nostra visita si concluderà presso l'Ara Pacis, ricollocata nell'attuale posizione durante il ventennio fascista.

Roma sotterranea
I sotterranei di San Lorenzo in Lucina e i resti della meridiana di Augusto

Visita guidata con apertura straordinaria ed esclusiva (max 25 partecipanti)

La visita sarà condotta da: Catherine Velly, storica dell'arte in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Durata: circa 2 ore.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma