Una gemma di rara bellezza incastonata nel cuore di Roma

L'architettura semplice di questa dimora nobiliare, riflette il gusto tardo manierista dei primi del '600, arricchito da sculture antiche e da un giardino all'italiana. Al suo interno custodisce la più importante testimonianza dell'attività romana dei Nazareni che lo decorarono affrescando scene tratte dai maggiori poemi della letteratura italiana tra cui spiccano brani della Divina Commedia di Dante, dell'Orlando Furioso dell'Ariosto e della Gerusalemme Liberata del Tasso. Dal 1948 è sede della delegazione dei Francescani di Terra Santa.

Dimore nobiliari: il Casino Massimo Lancellotti

*Visita guidata ad una gemma di rara bellezza incastonata nel cuore di Roma, riccamente decorata dalle pitture dei Nazareni

La visita sarà condotta da: Cristina Manzione, storica dell'arte in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma