L’Associazione Culturale Esperide vi propone di rivivere la storia e i cambiamenti urbanistici della Città Eterna da uno dei punti più privilegiati: la terrazza sul Gianicolo. Questo sito fu meta prediletta da molti dei più celebri incisori e vedutisti della storia. Accompagnati proprio da alcune delle opere più significative di questi artisti, ripercorreremo i momenti più importanti che hanno cambiato il volto della città in un viaggio nella storia che ci porterà dall’antichità fino ai giorni nostri. Partendo da una famosa incisione del Dupérac, ci faremo un’idea di come poteva apparire Roma al tempo di Costantino e cercheremo di individuare i monumenti risalenti a quell’epoca ancora visibili dalla terrazza. Una pianta del Cartaro ci introdurrà alla Roma moderna, mentre le incisioni del Maggi e del Tempesta ci guideranno alla scoperta delle evoluzioni della città tra XVI e XVII secolo. Saranno le stampe del Vasi e i disegni del Testard ad aprirci la strada verso le ultime modifiche urbanistiche sotto i papi, per poi concludere con i grandi interventi dei primi anni da capitale del Regno e del periodo fascista. E per chi lo avesse… si consiglia di portare il binocolo!

Informazioni, orari e prezzi

Ore 18.00

APPUNTAMENTO: alla terrazza del Gianicolo in piazzale Giuseppe Garibaldi, mezz'ora prima dell’inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all’associazione Esperide, un quarto d’ora prima per i soci iscritti

CONTRIBUTO PER LA VISITA:
8 euro
5 euro per i già tesserati

Prenotazione obbligatoria

PER PRENOTARE:
3356493230
3498926716
3394750696
I NUMERI SONO ATTIVI TUTTI I GIORNI DALLE 10:30 ALLE 20:30
info@esperide.it

Per ulteriori informazioni visita il sito:
http://esperide.it/roma-dallalto-il-gianicolo-e-le-sue-vedute

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate