Domenica 27/3. Ore 11

La realizzazione della Villa Pinciana fu avviata nel 1606 dal cardinale Scipione Caffarelli Borghese (1576-1633), nipote prediletto di Paolo V (1605-21), con l'acquisto di numerose vigne limitrofe a quella che era, già dal 1580, una proprietà della famiglia, nell'attuale area di piazza di Siena. Gli acquisti si susseguirono a ritmo incalzante fino al 1609, occupando una vasta area lungo la Via Pinciana e, parallelamente, iniziarono i lavori di costruzione del Casino Nobile e di armonizzazione e unificazione dei vari appezzamenti mediante la creazione di viali, la recinzione della proprietà e lo spianamento delle irregolarità del terreno.  La direzione dei lavori fu affidata all'architetto Flaminio Ponzio (1560-1613) e, alla sua morte, gli successe Giovanni Vasanzio. L'intento del colto e raffinato Scipione era quello di creare una villa suburbana coniugando la bellezza del paesaggio con la bellezza artistica e deputò la proprietà a scrigno per la sua famosa collezione di opere d'arte. Nel corso dei secoli ci sono state modifiche e ampliamenti da parte dei Borghese, ma l'impianto seicentesco voluto dal cardinale è ancora perfettamente visibile.
Una passeggiata nella natura, nella storia e nell'arte.

Meeting point: Davanti all'entrata del Parco dei Daini, Via Pietro Raimondi, dieci minuti prima della partenza.
INFO
Dal 10 gennaio 2022 per accedere a musei, istituti e luoghi di cultura è necessario mostrare il Super Green Pass. È inoltre necessario l'utilizzo della mascherina FFP2 ed avere con se un documento di identità.

Passeggiata Guidata: Adulti € 10, Ridotto € 5 (sotto i 14 anni)
Costo radioriceventi: € 2 a persona

Prenotazione obbligatoria entro le ore 14 di sabato 26/03 tramite messaggio WhatsApp al 339 788 3061
o non si garantisce la disponibilità di partecipazione causa posti limitati.
La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.
La visita sarà condotta da una guida abilitata per Roma e Provincia.
Durata della visita : 1,5 ore.

Per partecipare agli eventi organizzati dall'Associazione Culturale Rete Turismo Roma è necessario esserne Soci. Il tesseramento per l'anno 2022 è gratuito e prevede l'indicazione dei propri dati anagrafici tramite compilazione del modulo su:
https://forms.gle/9EtKoKKsERh33HyH8

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate