La visita ripercorrerà dunque la storia dello sviluppo del quartiere, andando dapprima alla scoperta delle diverse soluzioni di edilizia abitativa e sociale qui sperimentate durante i primi trent'anni del Novecento, per poi terminare con gli edifici più contemporanei, punto di arrivo di quel più vasto ampliamento che voleva far diventare il quartiere un polo artistico, culturale e sportivo. Si partirà dalla cosiddetta "Piccola Londra" o "il Vialetto", una piccola porzione di strada con alcuni villini in tipico stile londinese, fino  a piazza Perin del Vaga dove si potrà ammirare il grande complesso di case popolari ICP Flaminio II costruito tra il 1925 e il 1927,  tipico esempio del barocchetto romano. La visita proseguirà verso  il ponte della Musica, pensato già tra gli anni 20 e 30 ma realizzato solo ottant'anni più tardi. Da qui il percorso proseguirà verso il Maxxi per concludersi al villaggio olimpico.

Venerdì 7 agosto, ore 19:30

Per ulteriori info visita il sito: 
http://esperide.it/attivita/il-quartiere-flaminio/
info@esperide.it

ESPERIDE RICORDA:
• Come arrivare: Metro A fermata piazza del Popolo, linea Tram 2 direz. Flaminio-fermata Flaminio/Fracassini, direz. Mancin- fermata Ankara/Tiziano; linea bus 910 fermata via Flaminia/Vignola (appuntamento in via Flaminia 241, incrocio via Manila, all'entrata del parchetto).  Ricordiamo a tutti i soci di presentarsi all'appuntamento mezz'ora prima dell'inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all'associazione Esperide, un quarto d'ora prima per i soci iscritti.
• Il noleggio degli auricolari  è obbligatorio.
• Il contributo richiesto è di  9 euro  per i soci già tesserati e di 13 euro per chi deve ancora iscriversi all'associazione (vedi sezione regolamento). Il noleggio degli auricolari è incluso nel contributo richiesto.
• In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, la visita sarà annullata, previo preavviso di almeno due ore prima l'orario di inizio della stessa.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate