Una rinfrescante passeggiata tra i vicoli del quartiere

In quest'area della città si trovava  la tomba di S. Pietro che portò a una massiccia presenza di pellegrini. E fu per questo motivo che Costantino scelse di erigere proprio qui quello che diventerà uno dei luoghi di culto più importanti di tutto il cristianesimo: la basilica di San Pietro. Attorno alla basilica si aggiunsero gradualmente monasteri ed altre strutture annesse, fra cui gli ospedali. L'afflusso sempre più consistente di pellegrini stranieri fece sorgere i cosiddetti ospizi nazionali, le scholae. I quattro ospizi, ampliandosi, acquisirono fisionomia di vere e proprie colonie e il termine "burg", comune a quei popoli per indicare un centro abitato, diede alla zona il nome di Borgo, il nucleo più antico del quale è oggi delimitato dalle imponenti mura della civitas leonina, cinta muraria fatta costruire da papa Leone IV a seguito delle incursioni saracene dell'846. Uno degli avvenimenti più recenti che hanno fortemente modificato la struttura viaria originaria è stato la demolizione della "spina" di Borgo (1935/1937) per far posto all'attuale Via della Conciliazione. Una rinfrescante passeggiata tra i vicoli del quartiere ci consentirà di ricostruire i vari passaggi che hanno portato all'attuale fisionomia di questa importante area della città.

ESPERIDE RICORDA
Come arrivare: Linea A – Fermata metro Ottaviano.  Linee n. 62, 87, 23, 64, 492. Appuntamento: Piazza Risorgimento, Incrocio tra Piazza Risorgimento e Via di Porta Angelica. Ricordiamo a tutti i soci di presentarsi all'appuntamento mezz'ora prima dell'inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all'associazione Esperide, un quarto d'ora prima per i soci iscritti.
Il noleggio degli auricolari  è obbligatorio.
Il contributo richiesto è di  9 euro  per i soci già tesserati e di 13 euro per chi deve ancora iscriversi all'associazione. Il noleggio degli auricolari è incluso nel contributo richiesto.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma