Visita guidata con apertura straordinaria e sconto per Over 65 e possessori di Bibliocard

L'Associazione Roma e Lazio x te ha richiesto ed ottenuto l'apertura straordinaria dell'insula dell'Ara Coeli situata alle pendici del Colle Capitolino. Rara e complessa testimonianza di una palazzina abitativa di epoca imperiale, riportata alla luce durante la costruzione del Vittoriano, nei primi anni del Novecento. Il fatto stesso che l'insula sorgesse nel cuore rappresentativo della città ha reso la sua scoperta ancor più suggestiva. Disposta su più piani e suddivisa in numerosi appartamenti che andavano via - via restringendosi man mano che si saliva d'altezza, conserva nel pianterreno delle tabernae per la vendita di merci. I piani superiori vennero trasformati in epoca medievale per ospitare la piccola chiesa di San Biagio de Mercato di cui rimane il campanile ed alcuni affreschi.
La visita, curata da un'archeologo specializzato, ci porterà alla scoperta non solo dell'insula ma dell'intero Colle Capitolino, affacciato come un'Acropoli sul Foro Romano.
La visita è particolarmente adatta a chi si sta preparando a superare l'esame di guida turistica.
 
L'Insula dell'Aracoeli e il Colle del Campidoglio.

Visita guidata con apertura straordinaria ed esclusiva con permesso speciale e con prezzo scontato per Over 65 e possessori di Bibliocard (max 25 partecipanti).

La visita sarà condotta da: Valentino De Luca, archeologo in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Durata: due ore circa.

NOTE DA LEGGERE!

Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci."

Foto tratta in rete (scatto anonimo)


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma