Un tour avvincente ed emozionante alla scoperta di un capolavoro straordinario.

La Basilica di San Pietro in Vincoli è una delle più importanti di Roma. Costruita nel 442, presso le Terme di Tito all'Esquilino, da Licinia Eudossia, figlia di Teodosio II e moglie di Valentiniano III sul luogo di un precedente luogo di culto cristiano indicato come titulus apostolorum, diviene scrigno delle catene di San Pietro che la madre, l'imperatrice Elia Eudocia, aveva avuto in dono da Giovenale, patriarca di Gerusalemme. Secondo la leggenda il papa Leone I le aveva avvicinate per confrontarle e le catene si erano congiunte tra loro in maniera inseparabile. L'opera più suggestiva, tuttavia, rimane il meraviglioso Mosè che Michelangelo Buonarroti realizzò per la tomba di Giulio II che doveva collocarsi all'interno della Basilica vaticana di San Pietro. Proprio per la realizzazione di quel monumento funebre Michelangelo venne a Roma e ciò che riguarda l'epoca, le intenzioni dell'artista, la lettura dell'opera e tutto ciò che da essa deriva la lasciamo ai nostri storici dell'arte che vi accompagneranno in un tour avvincente ed emozionante alla scoperta di un capolavoro straordinario.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma