Visite guidate con suoni e costumi antichi

Sabato 30 e domenica 31 gennaio 2016 presso la necropoli de La Petrina si svolgerà la cerimonia di inaugurazione del nuovo percorso archeologico di visita realizzato nel quadro del progetto "Adopting Narce: Rescuing a Forgotten Past" e interamente finanziato dall'Archaeological Institute of America (sotto forma di un premio individuale al direttore del progetto, Jacopo Tabolli) e realizzato grazie alla collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Mazzano Romano, il Museo Civico Archeologico-Virtuale di Narce, il Parco Regionale Valle del Treja e la Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell'Etruria meridionale.

Questo evento rappresenta un punto di arrivo importante per il progetto che ha visto collaborare il prestigioso istituto americano con tutte le realtà presenti sul territorio con il fine di preservare e rendere fruibile il ricco patrimonio archeologico della zona, scommettendo sul coinvolgimento della comunità locale.

La necropoli, tra le più importanti dell'antico centro falisco di Narce, situata lungo l'ampio pendio che si affaccia sulla riva sinistra del fiume Treja, era attraversata dall'antica strada, oggi ancora percorribile attraverso il bosco, che dalla città risaliva verso Nord verso l'antica città di Falerii (l'odierna Civita Castellana), nonché da una serie di vie tagliate nel tufo che ne permettevano la frequentazione. Utilizzata ininterrottamente dall'inizio dell'VIII secolo a.C. almeno fino all'inizio del III secolo a.C. ha restituito tombe ad incinerazione all'interno di pozzetti scavati nel tufo, inumazioni con sarcofagi in pietra o in legno e tombe a camera più tarde con loculi parietali ben conservate ed ancora oggi visibili.

Durante l'evento sarà possibile visitare la necropoli ripercorrendo il percorso antico, accompagnati dal direttore del progetto, Jacopo Tabolli, che ci aiuterà con il suo racconto a scoprire l'antico paesaggio funerario e i riti che tra queste tombe si svolgevano. Inoltre a far rivivere con suoni e costumi l'antica processione funeraria saranno i LVDI SCAENICI, gruppo di ricerca e spettacolo sulla musica dell'antichità di fama internazionale.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma