#iorestoacasaconCalipso


Quarto video-appuntamento con la storia. Grande oratore, illustre filosofo, è diventato il simbolo della professione forense. Nella Roma del I sec. a.C. i gladiatori non erano le uniche star. La scene erano calcate anche da altre figure, gli avvocati, e Cicerone divenne il migliore di tutti, il più apprezzato. Nato nella famiglia aristocratica dei Ciceri di Arpino, il cui primo della gens fu così chiamato perché aveva un'escrescenza sul volto, cioè un "cece", fece un corsus honorum di successo e nonostante una terribile fine, il suo nome e le sue opere hanno trionfato nella storia, cosa che invece non è toccato al suo assassino, Marco Antonio, declinato nell'oblio.

Le immagini:
- Busto di Cicerone, Musei Capitolini, Roma
- Cicerone denuncia Catilina, affresco (cm 400x900) di Cesare Maccari (1880 circa), Palazzo Madama, Senato della Repubblica Italiana, Roma
- La morte di Giulio Cesare, olio su tela (cm 85,5 x 145,5) di Jean-Léon_Gérôme (1859-1867), The Walters Art Museum, Baltimora, U.S.A.
- Busto di Bruto, Museo Archeologico Nazionale, Napoli
- L'ira di Fulvia contro Cicerone, Olio su tela, di Gregorio Lazzarini (1692), Gemäldegalerie Alte Meister, Kassel, Germania

Visita il sito: www.associazionecuturalecalipso.com


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma