Visita guidata con "apertura esclusiva"

Nei sotterranei della chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, presso il Clivo di Scauro si snoda un suggestivo percorso di unità abitative popolari e domus signorili, con ambienti di rappresentanza splendidamente affrescati. Venti ambienti ipogei ben conservati, distribuiti su più livelli, formano uno straordinario meandro di stratificazioni archeologiche databili fra il II e il IV secolo d.C. Sopra alla confessio dei Santi Giovanni e Paolo, martirizzati sotto Giuliano l'Apostata, nel V secolo venne costruita la magnifica basilica paleocristiana che ingloba in parte ambienti appartenuti al Tempio del Divo Claudio.

Tesori nascosti nei sotterranei del Celio. Le case romane del Celio

Visita guidata con "apertura esclusiva" delle Case Romane del Celio, poste sotto la chiesa dei Santi Giovanni e Paolo al Clivo di Scauro

La visita sarà condotta da: Catherine Velly, storica dell'arte in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Durata: circa 2 ore.

NOTE DA LEGGERE! Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci."


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma