Santuario pagano splendidamente conservato

Sabato 25 giugno ore 11.30 "Mitreo di Santa Prisca - Apertura Straordinaria" Via di Santa Prisca 13 (Aventino).

In occasione dell'Apertura Straordinaria - luoghi solitamente chiusi al pubblico e visibili eccezionalmente SOLO per le nostre visite UNA volta l'anno - visiteremo il Mitreo di Santa Prisca, tra i più conservati santuari pagani databile alla fine del I secolo d.C. dedicato al culto di Mitra.
Narreremo la storia di questi particolari luoghi sotterranei - a Roma ve ne sono molti, quasi sempre sopra ciascuno di essi oggi sorge una chiesa, come nel caso di Santa Prisca - visiteremo il cortile circostante ed entreremo nell'area nascosta (con tanto di elmetto di sicurezza!).
Forniremo a ciascuno di voi delle mappe per orientarci nelle differenti zone, dove distingueremo: la stanza degli arredi, la stanza per le cerimonie di purificazione, il Vestibolo, l'angolo destinato al sacrificio delle vittime, i pozzetti rituali e la nicchia cultuale contenente la rappresentazione del taurobolium (Mitra che uccide il toro). Noteremo la rappresentazione di un inconsueto Saturno sdraiato: il suo corpo è realizzato con anfore e stucco!
Sosteremo all'interno delle diverse strutture e descriveremo il pregio dei materiali utilizzati. Ammireremo le pareti laterali affrescate con scene raffiguranti i vari gradi di iniziazione attraverso cui passavano gli adepti al culto di Mitra e scruteremo le iscrizioni così da poter capire al meglio le affinità tra il culto Mitraico e il Cristianesimo.

Costo: Euro 15 (ingresso, visita e cuffie)
Euro 13: cittadini inferiori anni 18
Appuntamento davanti l'ingresso del sito
Prenotazione obbligatoria


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma