Visita guidata del ciclo "Roma da vivere"

Proseguono gli itinerari alla scoperta dei quartieri popolari di Roma. Oggetto della nostra visita di oggi sarà Montesacro e la "Città giardino".
Racconteremo i suoi segreti, ne conosceremo gli angoli più belli e parleremo della sua grande storia a partire dalla fondazione dei tribuni della plebe, riuniti da Menenio Agrippa nel primo sciopero della storia. Incontreremo Papa Leone III e Carlo Magno sul Ponte Nomentano, poi sarà la volta di Simon Bolivar, il grande liberatore sudamericano, che qui tenne un suo famoso discorso.
Tra le sue stradine, andremo alla scoperta della miracolosa Fonte dell'Acqua Sacra e della Riserva Naturale Valle dell'Aniene. Per ultimo, come bambini curiosi davanti a cotanta bellezza, faremo uno strambo incontro: quello della Ragazza di Montesacro.

Roma da vivere. Montesacro, laddove la frenesia moderna si ferma.

La visita sarà condotta da: Marco Rossi, storico dell'arte in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Durata: circa 2 ore.

NOTE DA LEGGERE!

Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci."

Foto tratta in rete (scatto anonimo)


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma