E in mezzo a tutto sta il Sole. Chi infatti, in tale splendido tempio, disporrebbe questa lampada in un altro posto o in un posto migliore, da cui poter illuminare ogni cosa?"

De revolutionibus orbium coelestium squarcia il XVI secolo con la teoria eliocentrica. Ma Copernico non sarà privo di seguito. Nella Roma del '600 due anime si dimenano in ambiti diversi ma per una simile causa.

La Terra non è più il centro dell'Universo, un Universo ormai privo di centralità perché infinito come il Dio che l'ha creato, "mezzo di disgiunzione e di congiunzione a tutto, centro di ogni dove, fondo delle intime cose".
Ma Roma non è ancora pronta ad affrontare la realtà, ad accogliere l'innovazione, la scienza, la filosofia. Una triste abiura ed uno straziante rogo daranno inizio al XVII secolo.

Leggi l'articolo di approfondimento: https://associazioneculturalecalipso.com/2020/06/09/galileo-e-giordano-bruno-vittime-del-loro-sapere/

Informazioni, orari e prezzi

Appuntamento a Piazza Sant'Ignazio, chiesa alle ore 15.00

Div. Abili: assenza di barriere architettoniche 

Adatta agli amici a 4 zampe

Quota di partecipazione: contributo libero, l'importo lo decidi tu!

Prenotazione obbligatoria su: 
associazioneculturalecalipso@yahoo.com o telefonando a 3401964054

Tutte le altre informazioni su: 
https://associazioneculturalecalipso.com/2017/02/09/galileo-e-giordano-bruno/

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate