La passeggiata ripercorrerà i suggestivi vicoli dell'antico Rione Sant’Angelo e del Ghetto, con la visita ai più importanti monumenti di epoca romana e ai piccoli “gioielli” del Borgo, come piazza Mattei con la caratteristica fontana delle Tartarughe, il vicolo Sant’Angelo e i principali palazzi signorili dei Cenci, dei Mattei, dei Savelli e degli Orsini.
Ci inoltreremo nel cuore gel Ghetto ebraico, tra i più antichi del mondo, sorto solo 40 anni dopo quello di Venezia che è il primo in assoluto. Il Ghetto di Roma si formò nel XVI secolo, in seguito alla bolla di papa Paolo IV, che confinò in un recinto ben definito tutta la comunità fino al 1888.
Si potrà ammirare l'antico portico di Ottavia, del II secolo a.C., restaurato sotto Augusto e dedicato alla sorella dell'imperatore.Tra le colonne superstiti del portico, nel Medioevo fu costruita la Chiesa di S. Angelo in Pescheria, il cui nome “in Pescheria” fa riferimento all'antico mercato del pesce (Forum piscium o di "Pescheria Vecchia"). Pertanto, è ancora visibile una lapide di questo periodo con l'iscrizione "CAPITA PISCIUM HOC MARMOREO SCHEMATE LONGITUDINE MAJORUM USQUE AD PRIMAS PINNAS INCLUSIVE CONSERVATORIBUS DANTO" (le teste dei pesci più lunghi di questa lapide, pinne comprese, devono essere date ai conservatori (cioè agli amministratori civici).

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.30

Per ulteriori informazioni si veda il sito

Appuntamento: Largo Argentina, sotto la torre all’angolo con Via Florida, mezz’ora prima dell’inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all’associazione Esperide, un quarto d’ora prima per i soci iscritti

Costo della visita: 6,00 euro intero, 4,00 euro ridotto

Prenotazioni: indirizzo email info@esperide.it;
telefono: 3201572609 – 3331125444 – 3394750696

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate