Dallo stadio di Domiziano alla piazza Barocca

Domenica 8 novembre, ore 15.30

Piazza Navona è certamente la piazza più celebre della Roma barocca, ancora oggi importante punto di ritrovo per romani e turisti. Essa ricalca la forma di uno stadio, poiché costruita sulle ceneri dell'antico stadio dell'imperatore Domiziano (85 d.C.), dove si svolgevano esclusivamente i giochi agonali (le gare degli atleti).
Tuttavia, questa piazza è il simbolo della Roma barocca, fatta costruire dal papa Innocenzo X Pamphilj (1644-1655) con opere di ingente valore artistico, per celebrare la grandezza del suo casato che proprio nella piazza aveva il grande palazzo di famiglia (oggi occupato dall'ambasciata brasiliana). Un ruolo di rilievo nella scelta degli artisti per il riassetto dell'area lo ebbe Donna Olimpia Maidalchini, l'influente e avida cognata del papa, alla quale si deve la scelta di coinvolgere i più illustri artisti del tempo, Bernini e Borromini.
La visita ripercorrerà la complessa storia della piazza, dai resti dello stadio di Domiziano al trionfo dell'arte barocca con la Fontana dei Quattro Fiumi di Bernini e la chiesa di Sant'Agnese in Agone di Borromini. Non mancheremo inoltre di raccontarvi alcuni aneddoti divertenti relativi sia alla storia della piazza, sia alla prorompente figura di Donna Olimpia Maidalchini, popolarmente definita la Pimpaccia.
La prenotazione è obbligatoria.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma