L'arte da casa con Calipso


Secondo video-appuntamento con Raffaello. Il dipinto, un olio su tavola, è la prima commissione di Raffaello ancora minorenne. La pala d'altare fu realizzata per la chiesa di Sant'Agostino di Città di Castello e reca la dedicazione a San Nicola da Tolentino nonché alla chiesa, con la presenza del Santo ritratto in abiti vescovili. Gravemente danneggiata dal terremoto del 1789 che ha distrutto gran parte della chiesa fu smembrata e conservate solo le parti migliori. I frammenti rimasti sono conservati, insieme a due disegni preparatori, in diversi musei del mondo. Essendo una pala d'altare si stima fosse di grandi dimensioni - anche in relazione ai frammenti conservati - e molto articolata nella narrazione della vita e opere di San Nicola da Tolentino a cui è dedicata.
Le parti conservate sono:
Eterno tra cherubini e testa di Madonna, Museo Nazionale di Capodimonte di Napoli
Angelo, Pinacoteca Tosio-Martinengo di Brescia
Angelo di Parigi, Museo del Louvre
San Nicola da Tolentino che resuscita due colombe, Detroit Institute of Arts
San Nicola da Tolentino che soccorre un fanciullo che annega, Detroit Institute of Arts
San Nicola da Tolentino e gli impiccati, Museo Nazionale di Palazzo Reale di Pisa

Visita il sito: www.associazioneculturalecalipso.com


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma