Insolita visita guidata fra le vie del centro di Roma alla ricerca di memorie sacre e profane, misticismo spirituale...

Accompagnati da una guida d'eccellenza, esploreremo vicoli nascosti e suggestive chiese alla ricerca di reliquie legate alla memoria di santi e martiri.
Penetreremo nel profondo del credo spirituale di coloro che hanno sacrificato la loro vita per difendere la religione cristiana, analizzando i motivi che hanno portato al culto delle loro reliquie, trasformando il ricordo del corpo in mistica metafora. Tenteremo di scindere il sacro dal profano, esaminando come le credenze popolari hanno spesso confuso e trasformato profonde esperienze spirituali in superstizione, e falsi miti. Ma i vicoli di Roma sono di per sé luoghi mistici e profani, vicino alle chiese spesso si trovano locali e ristoranti della tradizione romana, dove non mancheremo di sostare per una deliziosa pausa caffè accompagnata da un pizzico di buon umore e piccole tentazioni culinarie. Vi aspettiamo dunque per unirvi a noi in questa inusuale e affascinante passeggiata romana alla ricerca di misticismo e folclore.

Reliquie e Caffè.

Insolita visita guidata fra le vie del centro di Roma alla ricerca di memorie sacre e profane, misticismo spirituale, credo esoterico e folclore popolare

La visita sarà condotta da: Donatella Panzera, guida turistica in possesso dell'abilitazione della Provincia di Roma.

Durata: circa 2 ore.

NOTE DA LEGGERE!

Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.

Foto tratta in rete (scatto anonimo)


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma