La Chiesa di San Saba al piccolo Aventino

La basilica di San Saba prende nome dall'antico monastero fondato da monaci orientali provenienti da Gerusalemme. Al XII-XIII secolo risale la ricostruzione nelle forme odierne volute dai monaci francesi dell'ordine cluniacense. Splendida la facciata con il portico ricco di reperti classici preceduto da un antico protiro in laterizio e antiche colonne. Il suggestivo interno conserva numerose testimonianze artistiche: dalle pitture dell'abside al ciborio, dagli affreschi dei corridoi posteriori ai pavimenti cosmateschi fino alle transenne e plutei marmorei della navata.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma