Giovedì 9 febbraio, ore 16.

La monumentale basilica di San Paolo fuori le mura sorge lungo la via Ostiense, sul luogo della sepoltura dell'apostolo Paolo. Come il sepolcro di san Pietro, anche quello di Paolo divenne immediatamente oggetto di venerazione per la nutrita comunità cristiana di Roma. In un primo momento il luogo fu monumentalizzato dall'imperatore Costantino, il quale, tuttavia, fece costruire un edifico di proporzioni modeste rispetto alla basilica vaticana. Venne dunque ricostruito completamente alla fine del IV secolo, raggiungendo delle dimensioni straordinarie, tanto da superare persino il suo modello (San Pietro). A papa Leone I risaliva la preziosa decorazione in affresco a soggetto biblico e con i famosi tondi con i ritratti papali, purtroppo in gran parte distrutta nel 1823, quando, nella notte del 15 luglio, divampò un pesante incendio che demolì quasi completamente l'intera basilica. L'attuale San Paolo è dunque il frutto di una quasi totale ricostruzione ottocentesca dell'antico edificio paleocristiano. Tuttavia, la basilica conserva ancora numerose testimonianze di interesse storico-artistico del passato medievale sopravvissute miracolosamente al grande incendio, come i frammenti del mosaico di IV secolo e una parte della decorazione musiva di XIII secolo, eseguita da maestranze bizantine provenienti dal cantiere di San Marco a Venezia sotto papa Onorio III. Sopravvivono inoltre la monumentale porta bronzea del 1070 proveniente da Costantinopoli, decorata da pannelli con scene testamentarie in agemina, il ciborio gotico realizzato dallo scultore Arnolfo di Cambio e il prezioso chiostro in stile cosmatesco (1208-1230) della bottega dei Vassalletto.

Per ulteriori informazioni visita il sito.

La prenotazione è obbligatoria.


Informazioni, orari e prezzi

APPUNTAMENTO: davanti all'ingresso della basilica, in piazzale San Paolo, un quarto d'ora prima dell'inizio della visita

CONTRIBUTO: 9 euro , 6 euro per i già tesserati (da aggiungere 4 euro per il biglietto di ingresso al chiostro)

PER PRENOTARE:
indirizzo email info@esperide.it;
telefono: 333 1125444 – 349 8926716 – 338 4682333
I NUMERI SONO ATTIVI TUTTI I GIORNI DALLE 10:30 ALLE 20:30

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Visite guidate