Un viaggio nel tempo dai sotterranei pagani alle preziosità medievali e rinascimentali della basilica

La chiesa di S. Cecilia è uno scrigno di preziosità artistiche e architettoniche nel cuore di Trastevere, con una pletora di pittori e scultori che la rendono unica: Arnolfo di Cambio, Maderno, Domenico Fontana. Mino da Fiesole. Cavallini, Lotti e inoltre splendidi mosaici absidali del IX sec. Le meraviglie s'estendono anche ai sotterranei che ci riportano nell'antica Roma con i resti di una domus del II sec a. C. e di un'insula del III-IV d. C che conservano pavimenti a disegni geometrici, colonne e tracce di affreschi. Infine, salendo nel convento delle suore, abbiamo uno splendido Giudizio Universale di Pietro Cavallini, che rivoluzionò nel XIII secolo lo stile pittorico esercitando un'influenza diretta su Cimabue e Giotto  

L'appuntamento con la guida turistica Paola è sabato 23 e domenica 24 davanti alla fontana con grande anfora romana che si trova nel portico d'ingresso della Chiesa sia alle h 11 che alle 16  (tuttavia l'accesso all'affresco del Cavallini è consentito solo nel turno mattutino)

Il costo della visita è: 
8 euro adulti
5 euro minorenni

Si raccomanda prenotazione ai numeri: 3280022029 oppure 3202251654


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma