Una visita guidata organizzata dall'Associazione Roma e Lazio X te

Dedicata a San Clemente, il terzo Papa dopo San Pietro, la basilica è stata officiata dai Padri Domenicani Irlandesi fin dal 1677.  Fino a 150 anni, fa era opinione generale che l'attuale basilica fosse quella descritta da San Gerolamo nel 392. Padre Mullooly, rendendosi conto che al di sotto dell'attuale chiesa giacesse inesplorato un tesoro archeologico, diede inizio nel 1857 ad una campagna di scavi che riportò alla luce non sola  la basilica originaria del IV secolo, ma anche i resti ben conservati di costruzioni romane di età Repubblicana ed Imperiale, un tempietto Mitriaco, una strada e la sorgente di un torrente
 
Sotterranei e Mitreo di San Clemente.

La visita sarà condotta da: Donatella Panzera, guida turistica in possesso dell'abilitazione della Provincia di Roma.

Durata: circa 2 ore.

NOTE DA LEGGERE
*Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).
*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci."

Foto tratta in rete (scatto anonimo)


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma