Apertura straordinaria nell'ambito del progetto "Roma Sotterranea"

Domenica 20 dicembre alle ore 11.30, all'interno del progetto Roma Sotterranea - luoghi solitamente chiusi al pubblico e visibili eccezionalmente SOLO per le nostre visite UNA volta l'anno - entreremo nel Tempio Rotondo di marmo più antico presente a Roma.
Vi leggerò l'iscrizione in base alla quale capiremo a chi fosse dedicato il luogo, narrerò la storia particolare dello scultore e l'area di locazione.
Spiegherò come, all'inizio del XII secolo, il Tempio venne trasformato in Chiesa ed i successivi interventi operati da Giuseppe Valadier: all'interno è visibile un affresco raffigurante la Vergine con Gesù e i Santi.
Osserveremo le tecniche di costruzione e i differenti materiali impiegati, ammireremo l'influenza greca e svelerò il motivo per il quale non è esatto denominarlo Tempio di Vesta.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma