Visita guidata con apertura "esclusiva su prenotazione"

Testaccio e il Monte dei Cocci.

Visita guidata con apertura "straordinaria ed esclusiva" del sito archeologico del Monte dei Cocci e con prezzo speciale per gli Over 65 e per i possessori di Bibliocard.

Il sito archeologico del Monte Testaccio è normalmente chiuso al pubblico per tutelarlo dalla rovina e viene aperto solo su prenotazione a gruppi accompagnati da archeologi a cui è riservato il raro privilegio di poterlo esplorare.

QUANDO
Domenica 8 novembre 2019 

INFO
-La visita è adatta anche per bambini e ragazzi.
-La visita sarà condotta da: Stefania De Majo, archeologa in possesso dell'abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.
-Durata: circa 2 ore.
-Accoglienza e registrazioni: da 30' prima, Via Nicola Zabaglia 24 (all'angolo con Via Galvani).
-La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma che la visita partirà, se ci sono ancora posti disponibili, se sarà necessario prenotare l'utilizzo di un auricolare per ascoltare la nostra guida in maniera confortevole nel caso in cui il gruppo superasse i 15 iscritti, e soprattutto per essere ricontattati in caso di variazioni. VEDI SOTTO COME PRENOTARE.

DESCRIZIONE
Un monte fatto di cocci! Ecco cos'è il Testaccio, una montagna artificiale formata nell'arco di circa 300 anni, per l'accumulo di anfore scartate provenienti dalle importanti attività commerciali che interessavano i porti fluviali dell'antica Roma. Durante la nostra visita scopriremo e capiremo come funzionavano le discariche ai tempi dei romani e come essi avessero già compreso l'importanza di riciclare l'immondizia così da farla diventare un bene prezioso. Durante la visita cammineremo dentro e fuori questa montagna di cocci per parlare di come i romani trasportavano e conservavano le merci destinate ad essere vendute nei mercati, scoprendo usi e costumi spesso più saggi e lungimiranti di quelli adottati nel presente. Abbandonato negli anni del Medioevo, divenne luogo per le "sassaiole" dei bulli di Trastevere e luogo di esercitazioni di artiglieria durante i mesi della resistenza della Repubblica Romana di Garibaldi. Utilizzato infine come bunker durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, venne poi chiuso al pubblico per tutelarlo dalla rovina.
Sperando di aver provocato in voi un po' di curiosità... vi invitiamo a non perdete l'occasione particolare di camminarci sopra e dentro e di poter ammirare dalla sua cima un panorama eccezionale della città Eterna.

PRENOTAZIONI consigliate ENTRO IL GIORNO PRIMA
via mail a romaelazioxte@gmail.com
o inviando un SMS (se si prenota nelle 24 ore che precedono l'evento) al 3478217442 o 3383435907.
INDICANDO:
data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l'età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
***La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.

Foto tratta in rete (scatto anonimo)


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma