Gli Horti sono nuovamente visitabili dopo una chiusura di oltre 30 anni

Dopo una chiusura di oltre 30 anni sono nuovamente visitabili gli Horti Farnesiani sul Colle Palatino. Quando nel XVI secolo la famiglia Farnese acquistò tutta l'area del Palatino, decise di trasformare la zona in un lussuoso giardino, affidandone la realizzazione all'architetto Girolamo Rainaldi. Una serie di rampe immerse nelle rovine romane collegano i terrazzamenti in cui si articolano gli Horti Farnesiani, suggerendo scorci insoliti e suggestivi dove antico e moderno si contaminano. Tra gli ambienti più scenografici il Ninfeo della Pioggia e le due uccelliere farnesiane.



Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma